Bortolomiol: quando la vite è un’opera

Il magnifico parco della Filandetta di Valdobbiadene dedicato all'arte si arricchisce di in nuovo lavoro

Nel cuore di Valdobbiadene oltre alla cantina storica di Bortolomiol si estende il Parco della Filandetta, al cui interno si trovano la cantina di vinificazione, il vigneto biologico dello Ius Naturae, l’anfiteatro a gradoni di pietra e la sala di degustazione “La Filanda”. La cantina Bortolomiol è stata fondata a Valdobbiadene nel 1760, rappresenta una delle poche cantine di vini rimaste negli anni di proprietà della stessa famiglia. Dal 2008 le donne Bortolomiol hanno scelto di dedicarsi alla cura e alla valorizzazione di un bosco di oltre tre ettari sul Monte Cesen incastonato nella cornice delle colline.

Il binomio Bortolomiol e artisti

Il Parco della Filandetta, frutto del restauro dell’antica filanda di Valdobbiadene fortemente voluto dalla famiglia Bortolomiol è protagonista del panorama culturale nell'area del Prosecco Superiore. La collezione di land art ospitata all’interno del Parco si arricchisce di una nuova gemma, che completa l’esposizione di opere di Giovanni Casellato, originario di Maser (TV) e di Susken Rosenthal, land artist tedesca selezionata tra oltre 300 artiste internazionali nell’ambito del concorso Female Land Artists Wanted, organizzato da Bortolomiol in collaborazione con Current Corporate.

Tavolo, questo il nome della nuova opera di Giovanni Casellato, è stata ideato per rendere omaggio alla vite. Il materiale scelto è il corten, ampiamente impiegato in viticoltura per la sua resistenza e versatilità, e che assume naturalmente sfumature che ricordano un tralcio di vite. L’opera si fonde così l’ambiente che la ospita, diventando un tutt’uno con la natura circostante.

"Tavolo nasce dalla volontà della famiglia Bortolomiol di completare la degustazione e terminare il tour guidato tra le opere d’arte presenti nel parco in uno spazio condiviso.” Afferma l’artista “Abbiamo scelto la foglia di vite come elemento predominante, vista come perno centrale ed elemento madre preponderante".

Attorno al tavolo, dei cubi dello stesso materiale lo abbracciano idealmente e ne diventano parte integrante. Un invito alla convivialità, a sedersi e degustare un calice di Prosecco Superiore – o perché no, a sedere in solitudine per un momento di raccoglimento personale, tra le splendide colline di Valdobbiadene.

L’investimento nell’arte da parte della famiglia Bortolomiol va oltre all’esposizione di opere: a un passo dal Parco della Filandetta, infatti, è stata realizzata la Residenza d’Artista, dimora messa a disposizione di artisti italiani ed esteri che qui si ispirano alla natura e alla vite per poi lasciare la propria testimonianza.

Vero e proprio contenitore culturale, il Parco ospita non solo opere di land art ma anche eventi quali concerti, degustazioni, presentazioni di libri e conferenze. Un luogo unico in cui le diverse forme d’arte si incontrano e trovano una casa d’eccezione, nel cuore delle colline patrimonio dell’UNESCO.

La dimora

La famiglia Bortolomiol ha acquistato negli anni ’80 e poi recuperato un’antica filanda nel cuore di Valdobbiadene: il delicato restauro si è svolto rispettando l’archeologia industriale e il sapore che il complesso aveva all’inizio del secolo scorso. La struttura recuperata dalla famiglia Bortolomiol, è la più piccola dei quattro complessi presenti nella zona di Valdobbiadene agli inizi del ‘900 e si trova nel cuore del paese, all’interno di uno splendido Parco – Parco della Filandetta appunto –che ospita il vigneto biologico, il primo centro di vinificazione delle uve, un viale di antichi carpini e alcune opere dello scultore Casellato. La filanda, che ha un’estensione di 1300 mq di cui il 50% circa è stato restaurato, è stata convertita oggi in un’ampia e luminosa sala tasting e si propone oggi come Art & Wine Farm, ovvero un contenitore di tutte le arti legate al mondo del vino, un nuovo concept dove arte e cultura si intrecciano e si arricchiscono.

Bortolomiol-Tavolo-parco-Filanda-09-2020-002-Photo-┬®Mattia-Mionetto-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bortolomiol Tavolo parco Filanda. Photo di Mattia Mionetto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento