Lavori alla rete fognaria: Ats apre i cantieri in via Colonna, via Morosini e via Tiepolo

La durata dei lavori è prevista in 150 giorni e il costo complessivo dell’opera è di 850 mila euro

Partiranno a fine marzo i lavori per la realizzazione della fognatura nera e adeguamento della rete acquedottistica a servizio delle utenze in via Colonna, via Morosini e via Tiepolo a Treviso. La rete avrà uno sviluppo complessivo di circa 750 metri. A fine lavori, gli abitanti che potranno essere immediatamente collegati al servizio saranno circa 300, con possibilità di estensione futura a quasi 700 utenti di altre arterie. Si tratta di un passo importante per l’estensione della fognatura nel capoluogo e raggiungere l’obiettivo che Ats e amministrazione comunale si pongono di estendere la possibilità di collegamento alla rete del 60% della popolazione del capoluogo entro il 2023.

Gli obiettivi principali del progetto sono quelli di allargare il servizio a utenze attualmente non servite da una rete propria dedicata esclusivamente alla fognatura nera, con conferimento dei reflui verso l’impianto di depurazione di via Pavese e la predisposizione per futuri e successivi allacciamenti di altre reti fognarie. La nuova fognatura di via Colonna, via Morosini e via Tiepolo sarà collegata su strada del Mozzato, dove è già presente una linea principale di fognatura nera. In questo modo verranno allacciati oltre 280 abitanti. L’ulteriore futura estensione prevista delle reti su via Sant’Antonino, via Foscarini, via Barbo e via Forcellini consentirà di servire altri 700 utenti.

“Questo intervento è un passo importante per l’estensione della rete fognaria nel capoluogo - dice l’amministratore delegato di Ats, Pierpaolo Florian – Il nostro obiettivo è quello di allacciare entro il 2023 quasi il 60 per cento delle utenze del capoluogo. Attualmente siamo al 42 per cento. Ats sta investendo molto in questo obiettivo e ringraziamo l’amministrazione per la collaborazione. Questa sinergia costituisce un punto di forza per portare a termine interventi che vanno a beneficio della collettività e dell’ambiente”.

“Ringrazio Alto Trevigiano Servizi che ha intrapreso con la nostra Amministrazione un percorso volto a programmare le opere e a realizzare in tempi certi per dare un concreto beneficio alla collettività - afferma il sindaco di Treviso, Mario Conte - L’adeguamento della rete acquedottistica e l’allacciamento alla fognatura nera sta infatti procedendo a ritmi serrati. Ci siamo prefissati l’obiettivo di raggiungere la maggior parte dei cittadini e, grazie al dialogo costante tra i nostri Uffici e Ats, intendiamo raggiungerlo nei tempi concordati”. 

Il progetto prevede la separazione delle reti esistenti di tipo misto (le attuali condotte saranno destinate alle acque meteoriche, le altre in via di realizzazione alle acque reflue delle utenze). Contestualmente è prevista la posa di nuove linee per il drenaggio delle acque meteoriche ed il rifacimento delle vecchie linee di acquedotto in corrispondenza alle tratte interessate dai lavori di posa della fognatura. Lungo via Tiepolo, in particolare, è prevista la realizzazione di una nuova fognatura per le acque piovane, lungo il lato ovest, una nuova linea di acquedotto, lungo il lato est, e di fognatura nera, lungo il centro strada.

In via Morosini è prevista la posa di tubazioni rispettivamente per la linea di acquedotto e la rete di acque reflue; il tratto di fognatura sarà realizzato sul lato via Zermanese. La fognatura mista esistente in centro strada sarà mantenuta in esercizio e sarà convertita in fognatura per le acque meteoriche. Lungo via Colonna è prevista la posa di due tubazioni lungo il lato est ed ovest, rispettivamente per la nuova linea di acquedotto e di fognatura nera; anche in questo caso la rete di fognatura mista esistente sarà mantenuta in esercizio e sarà convertita a fognatura bianca. La durata dei lavori è prevista in 150 giorni e il costo complessivo dell’opera è di 850 mila euro.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Oltre due mesi di lavori a San Giuseppe: Ats pronta a realizzare la nuova fognatura

Torna su
TrevisoToday è in caricamento