La sostenibilità ambientale, una sfida da affrontare e vincere

Ecco il decalogo delle buone pratiche per evitare lo spreco

La sostenibilità ambientale è un punto fermo dell'azione di Alto Trevigiano Servizi.

Questo, concretamente, significa aver introdotto misure di risparmio energetico, per la diminuzione delle emissioni nocive in atmosfera (anche attraverso l'utilizzo di un parco mezzi ibrido), per una gestione razionale e virtuosa dei rifiuti prodotti nelle nostri sedi – in particolare l'abbattimento dell'utilizzo della plastica – e la promozione di comportamenti virtuosi nella comunità. Primo fra tutti scegliere di bere l'acqua dell'acquedotto rispetto all'acquisto delle acque minerali commerciali. L'acqua di ATS è di ottima qualità e vien controllata periodicamente. Preferirla all'acquisto di acque commerciali significa diminuire la produzione delle bottiglie, che poi devono essere smaltite e ridurre l’inquinamento causato dal loro trasporto. L'acqua del rubinetto inoltre contiene sempre meno sodio ed è più leggera e le sue proprietà e la sua qualità, grazie ai controlli costanti e approfonditi, è sempre garantita. Per non parlare della convenienza e del risparmio.

Per ATS poi un punto fondamentale della sostenibilità riguarda la diffusione di un uso responsabile della risorsa acqua.

Per risparmiare acqua non servono sacrifici, basta solo un po’ di attenzione!

Ognuno di noi  può contribuire a preservare la risorsa idrica così preziosa attraverso comportamenti che non sono improntati alla diminuzione del consumo necessario ma alla riduzione degli sprechi, per fare del bene all'ambiente e anche alle nostre tasche.  Perché meno acqua consumata significa anche una bolletta più “leggera”.

Per questa ragione è stato stilato un decalogo di buone pratiche per evitare lo spreco:

  • Fare  controlli sull’impianto idrico di casa e riparare subito eventuali perdite del rubinetto e dei sanitari
  • Usare il frangigetto per i propri rubinetti ed assicurarsi di chiuderli sempre bene
  • Applicare un regolatore di scarico alla cassetta di scarico
  • Chiudere bene l’acqua quando ci si lava i denti, ci si insapona in doccia, ecc...
  • Se si lavano i piatti a mano, non tenere il rubinetto aperto mentre si insaponano. L’acqua di cottura della pasta è un ottimo sgrassante per i piatti
  • Preferire la doccia al bagno in vasca
  • Quando ci si assenta da casa per lunghi periodi, è consigliabile chiudere il rubinetto centrale dell’acqua
  • Usare lavatrice e lavastoviglie a pieno carico
  • Per avere sempre acqua fresca da bere, non lasciare scorrere l’acqua del rubinetto per molto tempo, meglio riempire una bottiglia e metterla in frigo
  • Non sprecare l’acqua quando si annaffia: anche l’acqua usata per lavare le verdure e la frutta può essere riutilizza per dare da bere all’orto a al giardino

Scopri di più su come utilizzare l'acqua evitando gli sprechi!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Alto Trevigiano Servizi: un’azienda a prova di certificazioni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento