Perdite dall'acquedotto, al via i lavori per individuarle

Alto trevigiano servizi ha avviato il progetto di ricerca per individuare le perdite d'acqua nei Comuni di Castello di Godego e Cavaso del Tomba. L'intervento durerà una ventina di giorni

Tecnici al lavoro sulla rete dell'acquedotto

È partito martedì 29 settembre il progetto di ricerca perdite nel comune di Castello di Godego. Il lavoro, fortemente voluto da Alto Trevigiano Servizi e dal Comune, mira ad individuare le perdite nella rete dell'acquedotto per poter poi agire in modo da rendere più efficiente il servizio. Il progetto finirà entro una ventina di giorni poi toccherà al comune di Cavaso del Tomba. Il totale dei chilometri di rete analizzati considerando entrambi i comuni è di 130 (Castello di Godego 69 chilometri e Cavaso del Tomba 61), comprensivi degli allacciamenti. 

«Ringrazio Ats per la realizzazione di un progetto in cui crediamo fermamente - commenta il sindaco di Castello di Godego, Diego Parisotto - Eliminare lo spreco nella rete acquedottistica è un dovere civico che porta benefici anche alle tasche degli utenti». Il progetto consiste in un vero e proprio ascolto delle tubature e si svolgerà in modo puntuale via per via. Ci si avvarrà di sensori posti all’inizio e alla fine delle arterie interessate per individuare con precisione i punti di fuoriuscita dell’acqua. Tre le fasi operative. La prima consiste nella pre-localizzazione, ossia nel controllo dei punti di ascolto posti sulla rete (saracinesche, sfiati, idranti, contatori utenza e condotte), allo scopo di limitare e circoscrivere il tratto di tubazione da analizzare successivamente. La seconda riguarderà la localizzazione delle falle vere e proprie. La terza prevede l’uso del geofono, uno strumento che permette la precisa individuazione delle perdite all’interno delle aree critiche individuate in precedenza. La ricerca consentirà di individuare le falle per poi andare ad agire dove si dovessero riscontrare le perdite. Si stima un recupero dai 10 ai 15 litri di acqua al secondo.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Fondo acqua per te, un aiuto economico in caso di perdite idriche occulte

  • Al via il progetto di ricerca perdite nel centro storico di Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento