Martedì, 28 Settembre 2021
Alto Trevigiano Servizi

Rinnovamento delle condotte idropotabili: il nuovo cantiere di Nervesa della Battaglia

Un intervento che porterà numerosi benefici agli utenti del territorio

Per garantire determinati servizi, è necessario che le infrastrutture siano sempre conformi e in buono stato.
A tal fine, ciclicamente, devono essere effettuati interventi di manutenzione e rinnovamento, in modo tale da preservare la continuità e la qualità dei servizi offerti all'utenza. 

Ma non solo qualità e continuità del servizio: le infrastrutture, in certi casi, rivestono un ruolo fondamentale nella tutela della salute pubblica. Lo stato delle condotte idropotabili, ad esempio, è di primaria importanza per garantire la sicurezza dell'acqua destinata al consumo.

E quando si parla di condotte idropotabili, i cantieri di Ats non si fermano mai.

Sono partiti il 29 gennaio 2021 e dureranno tre mesi, i lavori di sostituzione della condotta di distribuzione idropotabile in via Madonetta a Nervesa della Battaglia.
L’intervento riguarderà 900 metri di rete, da collegare a est alla condotta di via Granze, e ad ovest con quella di via Priula. Verranno realizzati dei nodi idraulici per i collegamenti con le reti esistenti, ed è prevista l’esecuzione di 14 allacciamenti d’utenza,  con la messa a norma del pozzetto di alloggio contatori al confine fra la proprietà privata e pubblica.

foto cantiere Nervesa 1-2

L’opera porterà numerosi benefici agli utenti: verrà dismessa una vecchia condotta, posata a più di due metri di profondità rispetto al piano stradale e che nel passato è stata soggetta a diverse rotture che sono state rilevate attraverso il sistema di ricerca delle perdite occulte.

L’intervento verrà eseguito in concomitanza con i lavori di posa della nuova rete di gas e affidati alla stessa ditta appaltatrice, in modo da ridurre al minimo indispensabile i tempi di esecuzione, creando così meno disagi possibili ai residenti.

La strada sarà chiusa dalle ore 7:00 alle ore 19:00 per il tratto compreso fra via Grazie e via Priula, in base all’avanzamento dei lavori e fino al termine dell’intervento, garantendo sempre l’accesso ai residenti e ai frontisti.
Nei periodi di fermo del cantiere e nei festivi sarà sempre consentito il normale traffico veicolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovamento delle condotte idropotabili: il nuovo cantiere di Nervesa della Battaglia

TrevisoToday è in caricamento