“La mia scuola è sostenibile”: a Montebelluna consegnate quasi 2500 borracce

L’iniziativa fa parte del nuovo progetto rivolto a tutte le scuole trevigiane e promosso da Contarina e dai gestori del servizio idrico ATS, Etra, Piave Servizi e Veritas

Un bel regalo sotto l’albero di Natale per i bambini e ragazzi degli Istituti comprensivi di Montebelluna: sono le 2481 borracce in alluminio consegnate martedì mattina alla presenza del primo cittadino, Elzo Severin e dell’amministratore delegato di ATS, Pierpaolo Florian. E’ infatti ATS, assieme agli altri tre gestori del servizio idrico attivi in Provincia di Treviso - Piave Servizi, Veritas ed Etra - e a Contarina che si occupa di servizi ambientali in 49 Comuni trevigiani a promuovere l’iniziativa “La mia scuola è sostenibile”, un progetto corale di educazione ambientale, ideato per ridurre la produzione di rifiuti e promuovere l’utilizzo dell’acqua “del Sindaco”.

Il progetto “La mia scuola è sostenibile” prevede anche di approfondire alcune tematiche legate alla tutela delle risorse naturali e alla valorizzazione della risorsa idrica e dei materiali, attraverso specifici interventi di educazione ambientale rivolti agli studenti per stimolarli ad adottare comportamenti virtuosi e scelte sostenibili. Per questo è stata scelta una borraccia, completamente realizzata in Italia, in alluminio: un materiale ecologico che può essere riciclato all’infinito senza perdere le sue qualità originali.

Spiega il primo cittadino, Elzo Severin: “Questa iniziativa è lodevole per molteplici aspetti, a partire da quello ecologico perché consente di ridurre enormemente il consumo di plastica dato dalle tradizionali bottigliette. Ma non solo. Risponde anche all’esigenza di sicurezza sempre più importante al giorno d’oggi, data l’emergenza sanitaria in corso, visto che l’uso delle borracce permette di rispettare le misure di igiene utili per prevenire il contagio da Covid-19”.

WhatsApp Image 2020-12-22 at 13.13.33 (1)-2

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ats e Piave Servizi: studiato l’impatto del diserbo sull’utilizzo delle acque di falda

  • Dirigenti Ats devolvono parte dello stipendio alle famiglie in difficoltà

  • Alto trevigiano servizi: pubblicato il nuovo bilancio di sostenibilità

  • Alto Trevigiano Servizi: riaprono lunedì gli sportelli di Riese Pio X

Torna su
TrevisoToday è in caricamento