Cavaso del Tomba, 70 giorni di lavori per sostituire la condotta dell'acquedotto

Da lunedì 9 novembre al via il cantiere per la sostituzione di 300 metri della vecchia condotta idropotabile. 92mila euro il costo ad opera di Alto Trevigiano Servizi

Tecnici dell'acquedotto al lavoro

Inizieranno lunedì 9 novembre i lavori di Alto Trevigiano Servizi in via Marconi (fino all’intersezione con via Decumana) e piazza XIII Martiri a Cavaso del Tomba. L’intervento consiste nella sostituzione della vecchia condotta idropotabile in polietilene con una nuova in ghisa sferoidale per un totale di 300 metri.

Si procederà anche con il rifacimento dei nodi idraulici, con il collegamento alle condotte esistenti e il rifacimento dei 22 allacciamenti e, dove sarà necessario, vi sarà anche l’installazione di pozzetti di alloggio dei contatori d’utenza al limite delle proprietà private. La durata dei lavori sarà di 70 giorni per un importo di 92mila euro. Durante la realizzazione dell’opera è prevista la chiusura della strada sia di via Marconi che di piazza XIII Martiri, con relative deviazioni del traffico. Sarà comunque possibile garantire l’accesso al mercato settimanale del venerdì in piazza. È stato infatti concordato con l’impresa esecutrice di sospendere i lavori nel periodo di svolgimento del mercato, con ripristino dei luoghi per permetterne il regolare svolgimento. L’intervento è stato fortemente voluto da Alto Trevigiano Servizi in collaborazione con il Comune di Cavaso del Tomba. «I lavori confermano l’impegno di Ats e dell’amministrazione nel voler migliorare sempre più le infrastrutture nel territorio – dice il presidente Fabio Vettori – Abbiamo fatto in modo di garantire comunque lo svolgimento del mercato settimanale per non privare i cittadini di un servizio utile».

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Acque parassite nelle fogne di Treviso, al via i lavori di risanamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento