rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
publisher partner
Alto Trevigiano Servizi

Valdobbiadene: al via i lavori per la condotta idropotabile e sistemazione marciapiede lungo via Erizzo a Bigolino

Dal 17 luglio partono i lavori per la posa di una nuova condotta di acquedotto, il rifacimento del marciapiede, dell’illuminazione pubblica, della pista ciclabile e la ristrutturazione di un tratto di rete di raccolta delle acque.

Ats e il Comune di Valdobbiadene insieme per un intervento atteso da anni, il 17 luglio partono i lavori a Bigolino di Valdobbiadene lungo via Erizzo per la posa di una nuova condotta di acquedotto in sostituzione a quella esistente attualmente a bordo strada, il rifacimento del marciapiede, dell’illuminazione pubblica e della pista ciclabile, e la ristrutturazione di un tratto di rete di raccolta delle acque meteoriche e il rifacimento degli allacciamenti della fognatura nera.

La sinergia tra ATS e l’Amministrazione Comunale è garantita dalla sottoscrizione di una precisa convenzione che definisce le fasi di realizzazione del cantiere. Il progetto definitivo dei lavori prevede un investimento economico complessivo di € 1.100.000.

Il cantiere coinvolgerà l’intera pertinenza stradale di Via Erizzo, una strada ad elevata percorrenza, con conseguenze importanti per la viabilità. Per ridurre i disagi al traffico sarà previsto un avanzamento lavori attraverso precise fasi costruttive. Per l’intera durata del cantiere, con l’obiettivo di contenere i tempi di posa della condotta, il traffico pesante sarà deviato lungo la S.R. 348 Feltrina, mentre la viabilità ordinaria subirà, in base alle necessità del cantiere, il senso unico alternato o precise deviazioni su percorsi alternativi tutti debitamente segnalati.

Deviazioni

La realizzazione del nuovo percorso ciclo-pedonale, della nuova linea di illuminazione pubblica permetteranno un miglioramento delle opere di urbanizzazione rispetto alla situazione esistente. Sulla base delle lavorazioni previste e alla luce delle esigenze di ridurre, nei limiti del possibile, i tempi delle lavorazioni, si stima una durata dei lavori di circa 240 giorni naturali e consecutivi.

Ats e Comune concordano nel ritenere che con questo cantiere si andrà a realizzare un importante intervento di sistemazione della rete acquedottistica, un intervento complesso e, allo stesso tempo, strategico. Con gli interventi che si andranno a realizzare lungo via Erizzo verranno apportati miglioramenti non solo nei sottoservizi ma anche nella viabilità dell’area. C’è la consapevolezza che tali lavori comporteranno alcuni disagi ai residenti, ma si è cercato di trovare soluzioni viabilistiche che siano il meno impattanti possibile per la circolazione dei mezzi.

Valdobbiadene-via erizzo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TrevisoToday è in caricamento