Fare un giardino…con materiali di recupero!

Il contest per le scuole "il Giardino più ecologico che ci sia" prevede la creazione di un giardino 100% ecologico, ottenuto con il riciclo creativo di materiali di recupero. A vincere una scuola di Castelfranco Veneto

© Francesco di Bellinzona...

È stata una scuola di Castelfranco Veneto a vincere la settima edizione di “Pollicino Verde”, il progetto didattico sull’ambiente promosso da Viridea Educational, in collaborazione con Franchi Sementi, che per questa edizione, attraverso il contest “il Giardino più ecologico che ci sia”, ha voluto porre l’attenzione sull’argomento dell’ecologia e del riciclo. Scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di tutta Italia, hanno realizzato reportage sulla creazione di un giardino 100% ecologico, ottenuto con il riciclo creativo di materiali di recupero a cui donare una seconda vita “verde”.
 

La giuria di Pollicino Verde ha analizzato tutti i lavori ricevuti, selezionando alla fine come vincitore la Scuola ospedaliera “Scuola tra le nuvole” del reparto pediatrico dell’Ospedale “San Giacomo” di Castelfranco Veneto (TV). Gli studenti di questo istituto, si legge nella nota di Viridea, guidati dall’insegnante Nicoletta Gattozzi, “hanno realizzato un bellissimo orto-giardino con oggetti di recupero come calze, bottiglie divenute vasi o abbassalingua trasformati in utili cartellini segna piante, scoprendo come usare in modo creativo e divertente il materiale ospedaliero”. L’istituto riceverà in premio una fornitura completa di materiali utili per la realizzazione di un grande orto didattico: vasi, terra, semi, attrezzature, libri di approfondimento e tutto il necessario per vivere nuove esperienze alla scoperta della natura.
 

Oltre alla scuola del trevigiano, altre 13 scuole, per il particolare valore del lavoro realizzato, riceveranno una speciale “Menzione d’onore” e un libro dedicato al mondo delle piante aromatiche. 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TrevisoToday è in caricamento