rotate-mobile
publisher partner
Savno servizi

Concorso Savno, con l’olio esausto raccolto dalle scuole 1.101,6 euro per sostenere la fondazione di comunità

L’ottava edizione di “Raccogli l’olio e doni un tesoro” ha visto partecipare 4.288 studenti, che hanno raccolto in totale 9.180 i kg di olio esausto. Il ricavato della vendita è stato interamente devoluto per promuovere progetti sociali a sostegno di minori, persone svantaggiate e disabili

Ammontano a 9.180 i kg di olio esausto raccolto dalle 29 scuole aderenti al concorso “Raccogli l’olio e doni un tesoro”, promosso da Savno, Consiglio di Bacino Sinistra Piave, Fondazione di Comunità Sinistra Piave Onlus e De Luca Servizi Ambiente.

Un’ottava edizione che ha visto partecipare in totale 4.288 studenti di ogni ordine e grado, capaci raccogliere in media 2,14 kg di materiale oleoso ciascuno: un risultato notevole, che si traduce in 1.101,6 euro interamente devoluti a favore della Fondazione di Comunità, per promuovere progetti sociali a sostegno di minori, persone svantaggiate e disabili.

L’iniziativa ha messo in palio un montepremi complessivo in materiale scolastico di 3.500 euro, da suddividere in maniera proporzionale a seconda del piazzamento. La graduatoria finale è il risultato della somma di tre diversi punteggi, assegnati a seconda della partecipazione della scuola alle precedenti edizioni del concorso, alla partecipazione all’iniziativa di tutti i plessi dell’istituto iscritto, e naturalmente al quantitativo totale di olio raccolto per studente.

Grande l’impegno profuso degli alunni a beneficio dell’ambiente. I bambini della scuola prima classificata, la scuola materna Monumento ai Caduti di Valdobbiadene, hanno raccolto più di 19 kg di olio esausto a testa. La scuola che ha raccolto più materiale oleoso in assoluto, invece, è stata la primaria Aldo Moro di Ponte di Piave, con 1.050 kg totali. Da sottolineare, inoltre, anche il risultato raggiunto dai piccoli alunni della scuola dell’infanzia paritaria Patrioti Brigata Piave di Revine Lago, che hanno riempito le cisterne messe a disposizione da Savno con 12 kg di olio di scarto ciascuno.

Savno - raccogli olio doni un tesoro 2023 - prima classificata scuola materna Monumento ai Caduti di Valdobbiadene 2

“Smaltire correttamente l'olio non è un’opzione se vogliamo proteggere l'ambiente e la salute delle persone: in questo senso, una maggiore responsabilizzazione dei cittadini diventa fondamentale perché possiamo e dobbiamo fare di più, soprattutto nel nostro Bacino. Come spesso capita, anche questa volta l’esempio arriva dai più piccoli. Un plauso a tutti i bambini che hanno partecipato al concorso e un grosso in bocca al lupo a Fondazione di Comunità, che sicuramente saprà valorizzare ulteriormente il frutto di tanto impegno”.

commenta Giacomo De Luca, presidente di Savno.

“Aiutati da genitori e insegnanti, da Savno e De Luca servizi mi immagino questi bambini e bambine come 4.288 sentinelle dell’ambiente.  Siete bravi, grazie per il sostegno a Fondazione di Comunità per essere d’aiuto ad altri bambini che hanno bisogno”.

 fa sapere il presidente della Fondazione di Comunità Sinistra Piave, Loris Balliana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TrevisoToday è in caricamento