rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
publisher partner
Savno servizi

Tutelare l'ape per promuovere la biodiversità: da Savno il concorso per le scuole “Un giardino per gli insetti impollinatori”

Oggetto del contest, aperto a tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, è la realizzazione da parte degli istituti di un’aiuola per insetti impollinatori. In palio un montepremi complessivo di 3.500 euro in buoni spesa per l’acquisto di materiale didattico

Continua l’impegno di Savno per sensibilizzare la cittadinanza alla salvaguardia dell’ape e tutelare la biodiversità del territorio. Nel solco del progetto A.P.E. (Accogliamo Proteggiamo Educhiamo), la società ha lanciato un concorso dal titolo “Un giardino per gli insetti impollinatori” aperto a tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Il contest

Oggetto del contest è la realizzazione da parte degli istituti di un’aiuola per insetti impollinatori. In palio un montepremi complessivo di 3.500 euro in buoni spesa per l’acquisto di materiale didattico.
“Si tratta di un’iniziativa semplice, che non richiede particolare sforzo progettuale, ma che intende coinvolgere i ragazzi in maniera divertente in attività all’aria aperta – commenta il presidente di Savno, Giacomo De Luca - Molte scuole, in questi anni, hanno già avviato esperienze per la creazione di orti e la produzione di compostaggio, ragione in più per ampliare il progetto e decidere di partecipare a quest’iniziativa”.

Utilizzando il kit appositamente fornito da Savno, che comprende una compostiera, una miscela di semi di piante gradite agli insetti impollinatori, un sacco di terriccio e tre piantine aromatiche, ogni scuola si cimenterà nella realizzazione di un’aiuola “amica delle api”. Potrà essere decorata secondo la fantasia degli alunni e delle alunne, con la messa a dimora nuove piante, ad esempio, o con l’aggiunta di elementi provenienti da materiale di recupero. Le scuole che non dispongono di un giardino potranno comunque partecipare utilizzando vasi o strutture con un’area di almeno un metro quadrato.

Legambiente, Rapporto Comuni Ricicloni 2022: i comuni a gestione Savno campioni di raccolta differenziata

Tra l’11 e il 17 maggio, quindi, una giuria visiterà gli istituti e premierà le tre aiuole più belle e a misura d’insetto per ciascuna categoria (scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado). Le opere, inoltre, verranno esposte virtualmente sul sito www.savnoservizi.it, dal 10 al 28 maggio 2023, per essere votate dal pubblico attraverso la compilazione di un form.

Le prime tre classificate per grado scolastico verranno rese note sabato 20 maggio, Giornata mondiale dell’ape, e verranno premiate nell’ordine con buoni spesa dal valore di 500, 300 e 200 euro. Ai vincitori del Premio del pubblico, invece, che verranno comunicati lunedì 29 maggio, andrà un buono da 100 euro.

Savno - Progetto Ape 2-2

Il progetto A.P.E.

Savno ha attivato il progetto A.P.E. (Accogliamo Proteggiamo Educhiamo) nel 2020, un’importante iniziativa in collaborazione con APAT e Legambiente del Veneto che ha come obiettivo quello di sensibilizzare i ragazzi e la cittadinanza rispetto al ruolo fondamentale degli insetti impollinatori nella tutela della biodiversità.

“Crediamo fortemente in questo progetto, a maggior ragione in relazione al fatto che la totalità del territorio a gestione Savno è Patrimonio dell’Umanità Unesco e merita grande attenzione dal punto di vista della sostenibilità – spiegano De Luca e il presidente del Consiglio di Bacino Sinistra Piave, Roberto Campagna Rimanendo alle attività rivolte alle scuole, in questo progetto rientrano anche lezioni come ‘Il ruolo ecologico delle api e i prodotti dell’alveare’ e ‘Alla scoperta della Biodiversità e alberi, esseri viventi, amici ed alleati’, a cui tante classi hanno aderito in quest’ultimo anno scolastico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TrevisoToday è in caricamento