rotate-mobile
publisher partner
Savno servizi

Savno migliore azienda d'Italia per la raccolta dei rifiuti tessili: nel 2022 risparmiati 6.492.370 Kg di emissioni di CO2

Nel 2022, grazie alla collaborazione con Humana People to People Italia, i 44 Comuni a gestione Savno hanno raccolto 1.064.323 kg di vestiti usati (3,7 kg per abitante). I progetti promossi nel 2022 da Humana hanno riguardato il sostegno all’istruzione, la lotta contro HIV/AIDS, lo sviluppo comunitario e la tutela della sicurezza alimentare

Savno vince il premio “Humana Eco-Solidarity Award” come migliore azienda d’Italia per la raccolta di rifiuti tessili. Nel 2022, grazie alla collaborazione con Humana People to People Italia, ente no profit leader in Italia nella raccolta, selezione e vendita degli abiti usati, i 44 Comuni a gestione Savno hanno raccolto 1.064.323 kg di vestiti usati (in media 3,7 kg per abitante), sostenendo al tempo stesso progetti di cooperazione internazionale a sfondo sociale, economico e ambientale, oltre che attività di formazione ed educazione ambientale presso gli istituti scolastici della Provincia di Treviso.

Un risultato eccezionale, con un impatto concreto anche per quanto riguarda la salute del pianeta. La generosità dei cittadini, infatti, promuovendo l’economia circolare, ha permesso di risparmiare 6.492.370 kg di emissioni di CO2, nonché 6.385.938.000 di litri d’acqua. Ma non è tutto: per la stessa ragione, i kg di pesticidi e di fertilizzanti non utilizzati sono stati rispettivamente 319.297 e 638.594.

Il Presidente di Savno, Giacomo De Luca commenta:

“Questo riconoscimento arriva a conferma di un impegno nell’ambito della raccolta e della valorizzazione del rifiuto tessile che portiamo avanti da diversi anni: non è la prima volta che Humana certifica il nostro primato nazionale nella raccolta degli abiti usati. Si tratta di un premio che sottolinea la sensibilità della comunità della Sinistra Piave, alla quale rivolgiamo il nostro sentito ringraziamento.
Le nostre attività per tramandare l’importanza di utilizzo consapevole degli indumenti sono molteplici, penso ad esempio ai progetti e ai laboratori che realizziamo per le scuole, per contribuire a crescere generazioni sempre più responsabili: la realizzazione e lo smaltimento di un singolo indumento possono avere un impatto ambientale notevole. Questo premio ci rende orgogliosi e ancora più motivati nel proseguire il nostro impegno nelle attività di formazione ai cittadini”.

I progetti che Humana People to People Italia ha sostenuto nel 2022 grazie alla raccolta degli abiti in Italia riguardano un’ampia gamma di interventi realizzati dalle consociate di Humana Italia in Mozambico, Angola, India e Malawi: dal sostegno all’istruzione alla prevenzione e alla lotta contro HIV/AIDS, malaria e TB, per arrivare alla promozione dello sviluppo comunitario, che ha contribuito per la prima volta all’implementazione del progetto Tejaswini in India, rivolto alle adolescenti e alle giovani donne (14-24 anni). Tra gli obiettivi del progetto anche la tutela dell’agricoltura e della sicurezza alimentare.

Savno Humana Eco-Solidarity Award 2023_3

Savno usufruisce sul territorio di 177 contenitori di Humana People to People per la raccolta di indumenti usati, in particolare abiti, scarpe e sandali, borse e zaini, accessori d’abbigliamento (cappelli, cinture in pelle, stoffa, plastica o cuoio, foulard, sciarpe, mantelle), biancheria e tessuti per la casa. Negli ultimi anni la quantità di indumenti raccolti mediante questi contenitori appositi è aumentata sensibilmente, effetto anche delle attività di formazione ed educazione ambientale realizzate in collaborazione con Humana People to People presso gli istituti scolastici dei Comuni serviti da Savno. A riprova che informare i cittadini del domani, sugli impatti sociali e ambientali prodotti grazie al riutilizzo dei tessili post consumo, ha effetti anche nell’immediato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TrevisoToday è in caricamento