Giovedì, 16 Settembre 2021
Savno servizi

I centri di raccolta Savno: quali sono gli orari e le regole di accesso

Uno spazio dedicato alla raccolta di quei rifiuti che non possono essere conferiti tramite il servizio "porta a porta". Chi può utilizzarlo e cosa si può conferire

immagine di repertorio

I centri di raccolta Savno sono adibiti allo smaltimento dei rifiuti ingombranti e al corretto smaltimento dei RAEE. Sono spazi dedicati a quei tipi di rifiuti che per dimensioni o tipologia non possono essere conferiti tramite il servizio "porta a porta". Si tratta di un servizio molto importante che contribuisce a migliorare la raccolta differenziata e che evita l'abbandono selvaggio di rifiuti. Sono questi i luoghi che vanno utilizzati per smaltire rifiuti ingombranti come mobili, materassi e rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche come lavatrici, frigoriferi.

Centro di raccolta Savno: cosa si può conferire

Qui trovate, suddiviso in una tabella esemplificativa, l'elenco dettagliato dei 'rifiuti conferibili' nei centri di raccolta Savno. Va sottolineato che i rifiuti conferibili possono variare da Comune a Comune. Conviene quindi consultare anticipatamente il calendario delle raccolte oppure inserire il Comune di residenza nel modulo che trovate a fine pagina a questo indirizzo. Per ogni giornata di apertura è prevista una quantità limitata di materiale conferibile, come indicato nella tabella sotto riportata. La valutazione della quantità è a discrezione insindacabile dell’addetto al ricevimento.

I rifiuti, inoltre, devono giungere al Centro di Raccolta già separati nelle diverse tipologie, ridotti di volume e collocati nei relativi contenitori secondo le indicazioni fornite dal personale addetto presente all’interno della struttura. Durante le operazioni di scarico è necessario occupare il minor spazio possibile su rampe e piattaforme e lasciare pulita la zona utilizzata.

Imballaggi in plastica

SI

SI

0,5 m3

Vetro

SI

SI

0,5 m3

Carta

SI

SI

0,5 m3

Cartone

SI

SI

0,5 m3

Erba e ramaglie

SI

SI*

0,5 m3

Legno

SI

SI

0,5 m3

Metallo

SI

SI

0,5 m3

Inerti

SI

NO

0,2 m3

Ingombranti

SI

SI**

1 m3

Plastica dura

SI

SI***

0,5 m3

RAEE apparecchiature elettriche ed elettroniche

SI

SI****

1 pz

Neon e lampade a basso consumo

SI

NO

5 pz

Pneumatici

SI

NO

4 pz

Batterie al piombo

SI

NO

2 pz

Pile

SI

NO

10 pz

Farmaci

SI

NO

10 pz

T/F

SI

NO

10 pz

Cartucce stampanti

SI

NO

5 pz

Olio vegetale

SI

SI

10 lt

Olio minerale

SI

NO

5 lt

Indumenti (in buono stato)

SI

SI

10 pz

Contenitori di sostanze pericolose

SI

NO

10 pz

Bombolette spray

SI

NO

10 pz

Savno, centri di raccolta: chi può utilizzarli

Possono utilizzare il Centro di Raccolta le utenze domestiche e non domestiche regolarmente registrate, che conducono un immobile nel Comune in cui si trova la piazzola, salvo nei casi dei CdR condivisi da più Comuni (intercomunali). Per accedervi è necessario esibire all’ingresso la tessera sanitaria e/o copia della fattura Savno nel caso di utenza domestica, copia della fattura Savno e/o apposito tesserino/pass fornito dall’Ecosportello nel caso di attività.

Savno, centri di raccolta: gli orari

È possibile recarsi al Centro di Raccolta nelle giornate e negli orari di apertura riportati nel calendario Savno, all’esterno di ogni struttura e come da tabella riportata di seguito. Si ricorda che per consentire le operazioni di chiusura e messa in sicurezza dei contenitori, l’ultimo accesso al Centro di raccolta è consentito entro i 15 minuti prima dell’orario di chiusura; in caso contrario verrà negato l’accesso.

Potete conoscere tutte le informazioni sul Centro di Raccolta del vostro Comune inserendo il Comune di residenza nel modulo che trovate a fine pagina a questo indirizzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I centri di raccolta Savno: quali sono gli orari e le regole di accesso

TrevisoToday è in caricamento