Sport Centro

La solidarietà va di corsa: venerdì 3 settembre torna la Run For Children

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 a causa del Covid, inizia il conto alla rovescia per la manifestazione podistica nata nel 2017 con l’obiettivo di sostenere il progetto “Giocare in corsia”

Tre anni di crescita costante, sotto il profilo della partecipazione e, di conseguenza, delle donazioni. Solo la pandemia ha fermato la Run for Children, cancellando l’edizione 2020, ma ora l’evento organizzato da Gian Luca Sacilotto, Fabio Simionato e Norma Pezzutto è pronto a riprendere la sua corsa. 

L’edizione numero 4 della popolare manifestazione podistica si svolgerà venerdì 3 settembre. La Run for Children sarà come sempre aperta a tutti e si svilupperà per 7 chilometri lungo le vie e le piazze del centro storico di Treviso. Non si correrà per vincere, ma per donare di più. Tra i primissimi sostenitori, oltre ad un affezionato pool di sponsor, anche la Regione del Veneto e il Comune di Treviso, che hanno dato il patrocinio all’iniziativa.  

La Run for Children è nata quattro anni fa per sostenere il progetto della LILT “Giocare in corsia”. E il successo è stato crescente: 1144 partecipanti nel 2017, 1206 nel 2018, oltre 1600 nel 2019. I volontari di “Giocare in corsia” sono impegnati dal 1994 a portare il gioco nei reparti di pediatria degli ospedali di Treviso e Conegliano e il sostegno della Run for Children è importante: nelle prime tre edizioni la manifestazione ha raccolto e interamente devoluto a “Giocare in corsia” circa 40 mila euro, frutto dei proventi delle iscrizioni.   

«L’impegno dei volontari di “Giocare in corsia” non si è fermato neppure durante la pandemia – spiegano gli organizzatori -. Sappiamo con quanta serietà e preparazione i volontari operano per portare il sorriso ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria di Treviso e Conegliano. Le prime tre edizioni della Run for Children sono state un successo, l’atmosfera era bellissima e l’adesione dei partecipanti davvero sentita. Torniamo dopo un anno di pausa con rinnovata energia: l’obiettivo è arrivare a duemila iscritti. Con una certezza: più saremo e più doneremo». La partenza e l’arrivo dell’edizione 2021 della Run for Children saranno sulle Mura, all’altezza dei Bastioni San Marco. Lo start sarà libero, a partire dalle 19.30.

Le iscrizioni - al costo di 10 euro - sono già aperte in nove punti di raccolta: Farmacia Calmaggiore (via Calmaggiore 24, Treviso), Tato Bar (viale Brigata Treviso 34, Treviso), Cappelletto (Piazza dei Signori 10, Treviso), Farmacia Santarello (via Trento Trieste 23, Zero Branco), 1/6H Sport (viale IV Novembre 84/b, Treviso), LILT – Giocare in corsia (via Venzone 7, Treviso), Treviso Assicura (viale Vittorio Veneto 3, Treviso), La Moda di Sabrina (Via Giovanni XXIII 104, Roncade), Ai Portici Wine Cafè (Via Roma 91, Roncade). E’ anche possibile iscriversi online attraverso il portale B4RUN SERVICE all’indirizzo www.b4run.com (pagamento con carta di credito, paypal o bonifico). 

L’iscrizione comprende l’esclusiva t-shirt ufficiale dell’evento in tessuto tecnico, gadget offerti dalla LILT e dagli sponsor, pettorale simbolico e assicurazione. L’obiettivo della Run for Children merita tutta l’attenzione possibile: Treviso è pronta ad andare di corsa per sostenerlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La solidarietà va di corsa: venerdì 3 settembre torna la Run For Children

TrevisoToday è in caricamento