rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Altro

Femi Cz Rovigo vs Mogliano Rugby 1969: 21-12

Nonostante gli sforzi e la caparbietà dimostrata anche oggi, Mogliano torna da Rovigo sconfitto e senza muovere la classifica con almeno un punto di bonus. A conquistarlo ci è andato davvero vicino, con un calcio di punizione a tempo scaduto che rimbalza sulla traversa, beffando Fadalti e compagni

Un po' di fortuna a volte non guasterebbe, ma l'esito dell'incontro non è certamente dipeso da questa ultima situazione di gioco. Una difesa quasi perfetta, alla quale però Mogliano si è dovuto aggrappare troppo a lungo, a causa dei numerosi turn-over concessi agli avversari. Moltissimi potenziali possessi gettati al vento, che avrebbero potuto garantire qualche ulteriore attacco efficace, come accaduto nelle occasioni in cui i biancoblù sono riusciti a sfruttare i momenti con l'ovale in mano. Alla fine il conto delle mete dice 2-2, e la reazione che si cercava dopo la “batosta” subita in casa nel match di andata non si è fatta attendere. I ragazzi possono uscire dal difficile campo del Battaglini a testa alta, consapevoli che lottando in questo modo ogni risultato è alla loro portata. Anche chi è entrato dalla panchina ha saputo dare un contributo di sostanza, e Rovigo non ha avuto quasi mai vita facile durante gli ottanta minuti. Ora Mogliano è atteso da una lunga pausa, che terminerà sabato 8 gennaio con la gara di Coppa Italia contro Viadana.

Costanzo

Queste le parole del capo allenatore Salvatore Costanzo: “Oggi i ragazzi hanno combattuto tutta la partita e di questo non posso che essere orgoglioso. Rispetto a due settimane fa siamo stati veramente molto presenti in difesa, abbiamo messo a posto la mischia chiusa che tanto ci aveva fatto penare nella scorsa partita e siamo riusciti a metterli in difficoltà in più occasioni. Purtroppo la touche è mancata, troppi pochi possessi mantenuti da questa fase di gioco hanno condizionato le nostre opportunità in attacco. A livello di attitudine non ho nulla da eccepire, ma per competere a questi livelli occorre essere più determinanti e precisi sotto tutti gli aspetti del gioco. Ora c'è la pausa, dobbiamo assolutamente voltare pagina nelle 10 gare che ancora mancano alla fine del Campionato. Dobbiamo essere coscienti delle qualità che possediamo e che abbiamo tutte le capacità per poter crescere. Inziamo dalla prossima partita, che ci aspetta in gennaio contro Viadana.”

I tabellini

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 11 dicembre 2021

Peroni TOP10, X giornata – Mogliano Rugby 1969

FEMI-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 1969 21-12 (13-5)

Marcatori: p.t. 11’ m. Drago (0-5), 16’ m. Ferro tr. Van Reenen (7-5), 25’ c.p. Van Reenen (10-5), 38’ c.p. Van Reenen (13-5); s.t. 47’ c.p. Van Reenen (16-5), 54’ m. Ruggeri (21-5), 69’ m. Lamanna tr. Fadalti (21-12).

FEMI-CZ RovigoBorin (56’ Da Re); Uncini, Moscardi (70’ Bacchetti), Diederich Ferrario, Lertora; Van Reenen, Visentin (61’ Chillon); Ruggeri, Lubian, Sironi; Ferro (cap.)(53’ Cosi), Steolo (70’ Andreoli); Swanepoel (61’ Pomaro), Cadorini (41’ Quaglio), Leccioli.

all. Coetzee

Mogliano Rugby 1969:Fadalti; D'Anna (56’ Guarducci), Abanga (56’ Dal Zilio), Drago, Pavan; Sante, Fabi (56’ Semenzato); Derbyshire (Cap.), Lamanna, Finotto (52’ Meggiato); Baldino, Bocchi (77’ Vianello); Alongi (52’ Bonanni), Ceccato N. (64’ Notariello), Garziera(52’ Drudi)

all.Costanzo

Arb. Clara Munarini (Parma)

Calciatori: Van Reenen (FEMI-CZ Rovigo) 4/7 ; Fadalti(Mogliano Rugby 1969) 1/3

Note: Partita a porte aperte, circa 9 gradi

Punti conquistati in classifica: (FEMI-CZ Rovigo) 4, (Mogliano Rugby 1969) 0

Player of the Match: Stefano Sironi (FEMI-CZ Rovigo)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Femi Cz Rovigo vs Mogliano Rugby 1969: 21-12

TrevisoToday è in caricamento