rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Andrea Camarin fiduciario Fit per la Marca traccia il bilancio 2021

Oltre 5.000 i tennisti trevigiani con 32 Club affiliati, ben distribuiti 1/3 Donne, 1/3 giovani ed 1/3 maschile over 16. Una situazione ben equilibrata con ottime prospettive.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Intervista ad Andrea Camarin Fiduciario della Federazione Italiana Tennis per la provincia di Treviso. Andrea, allora come chiudiamo la stagione 2021 ? Treviso è la 3^ provincia in Veneto per numero di tesserati dietro solo a Verona e Padova. I tesserati trevigiani di tennis sono 5400 di cui il 30% sono donne ed il 35% sono ragazzi sotto i 16 anni. Ben 32 club di tennis con una media di 170 giocatori a club ma con alcuni sodalizi che superano i 500 iscritti. Tra i players di seconda categoria trevigiani svetta sempre Marco Speronello che ha appena conquistato il suo 15° Open. Aspettiamo con ansia il ritorno al gioco agonistico del mottense Alessandro Battiston che con 4 titoli nazionali ha già polverizzato tutti i record trevigiani, ma purtroppo è lontano dai tornei da quasi un anno. Tra i giocatori che hanno fatto un ottimo risultato, ma in sordina, ricordo i trevigiani Alessandro Finco e Francesco Michielin. Hanno perso, per soli due punti, la finale ai campionati italiani FITPRA nel doppio maschile del Foro Italico e hanno rappresentato la tanto amata disciplina del doppio, molto in voga proprio nella Marca. Andrea, speranze ed obiettivi per il 2022 ? Per la Fit circa 100 tornei tra Open, 3^ e 4^ categoria nel corso di tutto l'anno. Un focus particolare verso i giovani con l'attività federale FIT JUNIOR PROGRAM che vede per i ragazzi nati tra il 2016 e il 2008 4 tappe dedicate ed un master finale. Lo scopo è quello di far confrontare i ragazzi che cominciano a giocare a tennis, per avviarli a fare agonismo. Altra attività importante sarà quella FITPRA per tutti i giocatori over 16 agonisti. Rivolto a chi comincia a giocare, dopo aver fatto un corso di tennis e vuole torneare. Consigliato proprio per chi è alle prime partite. Un circuito questo, che li porterà attraverso varie tappe al master finale di Maggio con le finali nazionali di Milano Marittima. Una situazione coinvolgente che non è appunto fine a se stessa, ma che da una continuità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Camarin fiduciario Fit per la Marca traccia il bilancio 2021

TrevisoToday è in caricamento