rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport Conegliano / Corso Mazzini Giuseppe

Maratone, Annalisa Minetti sarà madrina della Ventuno del Cima

Madrina della maratona "La Ventuno del Cima" del 10 febbraio 2013 ci sarà anche Annalisa Minetti, bronzo nel 1500 T11 alle Paralimpiadi di Londra 2012

Reduce dal bronzo conquistato alle Paralimpiadi di Londra 2012, sarà Annalisa Minetti la madrina della prima edizione de "La Ventuno del Cima", la maratonina organizzata da Atletica Silca Conegliano il 10 febbraio prossimo.

“Ho aderito con entusiasmo all'invito degli organizzatori – afferma Minetti, che a Londra ha realizzato un record mondiale nei 1500 per la categoria non vedenti - non vengo per indossare un pettorale, ma per portare il mio messaggio, che lo sport è vita, insegna rigore, disciplina e riabilitazione”.

La cantante e atleta sarà presente alla partenza de “La Ventuno del Cima” dalla Scalinata degli Alpini e poi prenderà parte alla Stracittadina del Cima insieme a bambini, mamme, papà e appassionati della marcia non competitiva.

“Volevamo coinvolgere, in questa nostra prima edizione, un personaggio noto ma che simboleggiasse anche il senso profondo che noi diamo allo sport – spiega il presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin – Annalisa incarna i valori che sono la nostra guida in ogni nostra attività: forza, coraggio, lealtà, senso agonistico ma soprattutto sport pulito e vero. Siamo orgogliosi di poterla avere al nostro fianco”. 

La competizione Fidal su 21,097 chilometri partirà dall'incrocio tra Corso Mazzini e viale Carducci. I runner, durante la corsa, sconfineranno per alcuni chilometri nel comune di San Vendemiano, per poi rientrare a Conegliano lungo il percorso ciclopedonale sul Canale Emanuele Filiberto, passando per Campolongo, Setteborghi e via Pittoni, fino a piazzale Fratelli Zoppas.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratone, Annalisa Minetti sarà madrina della Ventuno del Cima

TrevisoToday è in caricamento