Fase 2, riprende l'attività sportiva dell'Asd Gymnasium

Dopo la chiusura dovuta al lockdown il gruppo di palestre con sedi a Villorba, Roncade, Pezzan di Carbonera e Spresiano ha ripreso i corsi con tantissime adesioni

L’ASD Gymnasium ha ripreso nei giorni scorsi l’attività sportiva. Apportate tutte le misure di sicurezza necessarie, con spazi risistemati, distanziamenti tra atleti e allenatori, dispositivi igienizzanti, spogliatoi organizzati in modo diverso, e i vari corsi gradualmente stanno rientrando nella palestra di via Nobel 18, che si prepara ad accogliere i ginnasti anche nel mese di giugno e luglio.

Nessuna gara per il momento all’orizzonte,ma è grande la voglia da parte di tutti gli iscritti di riprendere l’attività. «Siamo rientrati in palestra appena è stato possibile farlo, pensando subito alle modalità di riorganizzazione, per ripartire in sicurezza – spiega il direttore tecnico Moira Ferrari – abbiamo creato percorsi ad hoc, con l’entrata all’ingresso principale e le uscite a lato dell’ impianto, oltre naturalmente agli interventi di sanificazione costanti. Abbiamo chiesto la collaborazione a tutto il nostro staff, che ringrazio, per continuare i corsi anche a giugno e luglio, considerando i mesi di stop forzato. Una proposta accolta subito con grande gioia dalle famiglie». Anche se bimbi e ragazzi in realtà hanno continuato ad allenarsi, per quanto possibile, a casa, grazie a dirette social che gli insegnanti hanno realizzato, durante tutto il lockdown. «L’idea è quella di prolungare l’anno sportivo - prosegue Ferrari - perché c’è tanta voglia di fare ginnastica. Tutti non vedevano l’ora di ritornare in palestra e ci stiamo attrezzando anche per i più piccolini. E’ un grande sforzo ripensare al programma dei corsi e a riprogrammare l’attività in generale, ma l’obiettivo è di tornare gradualmente alla normalità, mettendo in campo come sempre impegno, passione ed entusiasmo». Soddisfazione per la ripresa espressa anche dal presidente del Gymnasium, Michele Quaranta, al termine di mandato, che non si è mai fermato, seguendo costantemente l’evoluzione delle disposizioni in attesa di ricominciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento