rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport Conegliano

Silca Conegliano e Silca Ultralite Vittorio ai campionati individuali junior

Eleonora Morao, accreditata con il terzo tempo, difende il titolo tricolore 2012 nei 400 ostacoli. Attesa per Mauro Fraresso: il suo giavellotto quest'anno è volato più lontano di tutti gli altri. Atletica Silca Conegliano e Silca Ultralite Vittorio Veneto ai nazionali con 16 atleti.

L'anno scorso si era portata a casa, un po' a sorpresa, il tricolore nei 400 ostacoli promesse in quel di Misano Adriatico, nella riviera romagnola. Sabato 15 e domenica 16 giugno a Rieti, dove sono in programma i campionati italiani individuali per le categorie juniores e promesse, Eleonora Morao, cercherà di fare il bis.

La portacolori dell'Atletica Silca Conegliano è infatti una delle punte di diamante della società guidata dal presidente Francesco Piccin. Accreditata con il terzo tempo (1'02''09) vede vicinissima, a soli due centesimi, Pelizzola, la seconda nella lista delle prestazioni stagionali e un po' più in là la forte forestale Latin. Nel lungo promesse qualche bella sorpresa potrebbe riservarla Martina Lorenzetto, capace nel 2012 di vincere i campionati italiani indoor nella stessa specialità. Insieme a Morao e Lorenzetto gareggeranno anche le compagne di squadra Francesca D'Andrea nell'asta promesse, Eleonora Filippetto nel lungo juniores, Giulia Guerrieri nei 3000 siepi juniores, Eleonora Lot nei 5000 metri juniores, Alexandra Solomon nei 400 ostacoli juniores, Silvia Zorzetto e Sara Pellizer nella marcia 10000 metri juniores. Assente, per precarie condizioni fisiche, Elisabetta Colbertaldo, che l'anno scorso agli italiani è salita sul terzo gradino del podio nei 3000 siepi junior.

"Mi auguro che Atletica Silca Conegliano riesca a portare a casa un titolo italiano, alloro che negli anni molti atleti della nostra società hanno conquistato - afferma il presidente Piccin - al di là delle individualità, è tutta la squadra a essere forte e omogenea, come dimostra il fatto che nei societari le ragazze siano già riuscire ad ottenere il punteggio per la finale nazionale A1, sperando di poter agguantare anche la finale Argento".

In casa della gemella Silca Ultralite Vittorio Veneto, società guidata dal presidente Aldo Zanetti, tutti gli occhi sono puntati su Mauro Fraresso, la promessa che con la misura di 66.62, ottenuta al recente 22esimo Meeting Città di Conegliano - Trofeo Toni Fallai, guida la classifica italiana stagionale del giavellotto promesse. A Rieti dunque, accreditato con la miglior misura, cercherà di portarsi a casa l'oro tricolore. In gara anche i compagni di squadra Matteo Bonora nei 110 ostacoli juniores, Leonardo Feletto nei 3000 siepi juniores, Giorgino Gjeli nel peso juniores, Matteo Miani nell'asta promesse, Christian Piai nel martello juniores e Tobia Vendrame nell'alto juniores.

"Sono fiducioso, so che i nostri ragazzi non daranno il 100 per cento, ma il 120 per cento per ben figurare in questi campionati nazionali individuali - commenta il presidente Zanetti - a loro va il mio grande In bocca al lupo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silca Conegliano e Silca Ultralite Vittorio ai campionati individuali junior

TrevisoToday è in caricamento