rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Master, Aviano incorona i campioni italiani del cross

Oltre 700 atleti nell’appuntamento che oggi ad Aviano, nel Pordenonese, ha assegnato 21 titoli tricolori individuali “over 35”. Scudetto maschile ai baresi della Dynamyk Fitness, mentre tra le donne si sono imposte le bresciane dell’Atletica Paratico

Una passione senza età, la voglia di sfidarsi con i coetanei di tutta Italia e magari scoprirsi a lottare per una maglia tricolore. Oltre 700 atleti in rappresentanza di 146 società, provenienti da 16 regioni, hanno fatto passerella al centro sportivo Visinai di Aviano, nel Pordenonese, in occasione dei campionati italiani master di cross. Ad una settimana di distanza dalla rassegna assoluta di Trieste, il Friuli Venezia Giulia è stato protagonista di un nuovo appuntamento tricolore sui prati, questa volta destinato agli “over 35”. Ventuno i titoli individuali assegnati, 11 maschili e 10 femminili. Quattro atleti hanno bissato le vittorie ottenute lo scorso ottobre a Palo del Colle (Bari) nell’edizione 2021 della rassegna: sono Joachim Nshimirimana  (Asd Track & Field Master Grosseto, SM45), Adolfo Accalai (Atl. Avis Castel S. Pietro, SM70) e, in campo femminile, Simona Santini (Circolo Minerva Asd, SF40) e Simona Angelini (Atl. Paratico, SF50). Maglia tricolore anche per gli ex azzurri Paolo Donati (Asd Daunia Running, SM60) e Nadia Dandolo (Asi Atletica Roma, SF60). A livello di club, scudetto maschile alla Dynamyk Fitness Palo del Colle che torna sul gradino più alto del podio, dov’era già salita nel 2020, precedendo i campioni uscenti dell’Atletica Paratico: 1083 punti per i pugliesi, 1060 per i bresciani. Un arrivo davvero al fotofinish, mentre il bronzo, come nel 2021, è andato ai foggiani dell’Asd Daunia Running (1011 punti). Tra le donne, quinto successo consecutivo per l’Atletica Paratico (737 punti), davanti all’Atletica 85 Faenza, che ha bissato l’argento dell’anno scorso (696), e alle emiliane della Circolo Minerva Asd, staccate di appena quattro punti (692). Applausi per l’Atletica Aviano, ottima padrona di casa, capace anche di vincere un titolo tricolore, con Maria Cristina Fragiacomo, leader tra nella categoria SF80, e di centrare un doppio, bel piazzamento di società (none le donne, undicesimi gli uomini). Nella “due giorni” di gare (sabato avevano gareggiato gli under 18, impegnati nella tappa inaugurale del 25° Grand Prix Giovani) il centro sportivo Visinai ha accolto complessivamente un migliaio di atleti, offrendo un percorso asciutto e in gran parte erboso, ma non privo di asperità, ai piedi del Piancavallo, dove si tornerà a correre anche il 26 giugno, con l’Aviano-Piancavallo, e il 17 luglio, con la Panoramica delle Malghe, altri due eventi targati Atletica Aviano.    

b_Aviano_Il podio maschile di società-3

RISULTATI. CAMPIONI ITALIANI. UOMINI. SM35 (6 km): Gabriele Del Longo (Gr. Marc. Calalzo Atl. Cadore) 21’33”. SM40 (6 km): Antonino Liuzzo (Running Emotion Asd) 21’08”. SM45 (6 km): Joachim Nshimirimana (Asd Track & Field Master Grosseto) 21’38”. SM50 (6 km): Said Boudalia (Atl. Trichiana) 21’45”. SM55 (6 km): Roberto Pedroncelli (G.P. Santi Nuova Olonio) 22’37”. SM60 (4 km):  Paolo Donati (Asd Daunia Running) 15’46”. SM65 (4 km): Alberto Adamo (Atletica Olympus) 17’11”. SM70 (4 km): Adolfo Accalai (Atl. Avis Castel S. Pietro) 17’31”. SM75 (4 km): Salvatore Puglisi (Atletica Master Trieste) 20’48”. SM80 (4 km): Vittorio Bertazzoli (Atl. Paratico) 27’22”. SM85 (4 km): Mario Lorenzon (Valdobbiadene) 38’53”.

b_Aviano_Simona Santini-2

DONNE. SF35 (4 km): Valentina Facciani (Atl. Avis Castel S. Pietro) 15’55”. SF40 (4 km): Simona Santini (Circolo Minerva Asd) 15’54”. SF45 (4 km): Ana Nanu (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) 17’22”.  SF50 (4 km): Simona Angelini (Atl. Paratico) 16’54”. SF55 (4 km): Enrica Carrara (Atl. Di Lumezzane) 17’17”. SF60 (3 km): Nadia Dandolo (Asi Atletica Roma) 14’32”. SF65 (3 km): Iole Ronchi (Atl. Paratico) 16’31”. SF70 (3 km): Diana Raccagni (G.P.A. Lughesina) 19’44”.  SF75 (3 km): Maria Grazia De Colle (Gs Quantin Alpenplus) 22’47”. SF80 (3 km): Maria Cristina Fragiacomo (Atl. Aviano) 28’07”.

b_Aviano_Il podio femminile di società-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Master, Aviano incorona i campioni italiani del cross

TrevisoToday è in caricamento