Sport

Villorba Corse in rimonta con la coppia Balzan-Benucci a Spa

Dopo la roulette della pioggia di gara-1, la Ferrari 458 del team trevigiano avanza fino a conquistare i punti del sesto posto nella seconda corsa del quinto round del GT Open. Ora l'appuntamento di casa a Monza

VILLORBA Reduce dalla top-five della “roulette della pioggia” di sabato, la Scuderia Villorba Corse ha concluso il quinto round dell'International GT Open disputato nel weekend sul circuito belga di Spa. Nella gara-2 di domenica l'equipaggio del team trevigiano composto da Alessandro Balzan e Nicola Benucci ha rimontato fino alla sesta piazza assoluta al volante della Ferrari 458 GT3. Per il duo della squadra diretta da Raimondo Amadio la corsa è scattata dalla quinta fila, conquistata da Benucci nella Q2 di sabato mattina sotto la pioggia. Start asciutto, però, per il driver modenese, che scatta bene e a metà gara lascia il volante al compagno di squadra veneto, che a sua volta rimonta dal decimo fino al sesto posto finale. Così la coppia della Villorba Corse ha guadagnato un'altra manciata di punti per la classifica in un weekend però pesantemente condizionato dai capricci del meteo e dal comportamento degli pneumatici. Sarà possibile rivedere gara-1 del GT Open a Spa lunedì in replica alle 10.55 e gara-2 martedì alle 11.00 sempre su Fox Sports.

Il team principal Amadio commenta così l'impegnativo fine settimana in Belgio: “Viste le condizioni, il problema alla gomma posteriore sinistra in gara-1 e le variabili tra gare e qualifiche, alla fine è stato un weekend sì molto complesso per noi ma tutto sommato dove siamo riusciti a restare a galla. Tutta la squadra è stata brava a reagire alle complicazioni e alle questioni legate al rendimento degli pneumatici, per il resto non siamo certo stati fortunati. In ogni caso i punti conquistati ci fanno bene in vista del round casalingo tra un mese a Monza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villorba Corse in rimonta con la coppia Balzan-Benucci a Spa

TrevisoToday è in caricamento