menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palaverde da tutto esaurito fa sognare gli azzurri del basket, Olanda battuta

L'Italia batte l'Olanda per 80-62. Amedeo Della Valle top scorer con 22 punti. E’ un’Italia che mancava al Palaverde, per un palazzetto che ha davvero scaldato il cuore degli azzurri del basket

TREVISO Palaverde da tutto esaurito per gli azzurri del basket a caccia di un biglietto per i mondiali 2018 in Cina. Nella terza giornata del girone di qualificazione gli azzurri affrontano la nazionale olandese, dopo aver sbancato la Croazia a Zagabria.

Palazzetto in piedi per l’inno d’Italia e si parte. Coach Meo Sacchetti schiera subito Della Valle, Vitali, Pascolo, Abass e Burns. I primi punti del ritorno azzurro al Palaverde li segna Amedeo Della Valle. Gioco fluido e punti veloci per gli azzurri che vanno presto in vantaggio e già dopo i primi minuti di gara l’Italia si porta sul 10 a 4. Si alza l’intensità in difesa degli “orange” ma l’Italia segna anche dalla lunetta. Solo dopo 6 minuti di gioco l’Olanda si sblocca e supera quota 4 punti. Verso la fine del primo quarto l’Olanda cerca di correre e si riavvicina con la tripla di Schaftenaar. Flaccaddori non ci sta e risponde riportando il vantaggio a 10 punti. Un’Italia aggressiva con la schiacciata di Biligha a 1.30 dalla fine, che recupera anche un rimbalzo difensivo nell’azione successiva. Sul finire del primo quarto il fallo in attacco di Kok, con l’Olanda già in bonus, manda Burns in lunetta che ne segna due. Sullo scadere del primo quarto Filloy sbaglia la tripla, ma gli azzurri chiudono con il risultato di 26-13.

Nel secondo quarto l’Olanda inizia subito con una tripla e Filloy questa volta non risponde con la stessa moneta. Dopo un minuto arriva però un fallo tecnico alla panchina olandase. Della Vallle vuole corre in contropiede e subisce fallo sul tiro da tre (3/3 ai liberi). L’italia vola a +14 dopo soli due minuti. L’italia gioca davvero bene e Burns segna canestro più fallo e mette il libero a 7:10 dal termine del primo tempo. Gli ospiti sono costretti a chiamare il secondo time out per non far scappare via l’italia sul +15 (35-20) a 6:19. Poco dopo però due schiacciate di fila dell’Olanda fanno chiamare il timeout a Meo Sacchetti. L’Olanda si porta sotto la doppia cifra di svantaggio (36-27) ma Vitali ne mette due dalla lunetta e si torna al +11. Sacchetti dalla lunga distanza ne mette un’altra e ad 1.30 dalla fine del secondo quarto il Palaverde esplode. Il primo tempo si chiude con il risultato di 45 a 34

Parziale di 7 punti in apertura di terzo quarto per i padroni di casa e l’Olanda deve attendere 4.30 per segnare i primi punti del secondo tempo. Fontecchio ne mette 3 e gli azzurri volano sul +19 (57-38). L’Olanda ci prova in ogni modo a tornare sotto ma a 1.39 dal termine del terzo periodo Filloy corre in contropiede e conferma il +19 azzurro e la panchina olandese chiede il time out. “Orange” che escono bene dal timeout e e il quarto si chiude con il punteggio di 63-48.

L’ultimo quarto riparte con il cuore azzurro dagli spalti del Palaverde. Gli uomini di coach Sacchetti cercano di mantenere le distanze ma gli “orange” non mollano. A 6.28 dal termine il time out olandese li vede ancora a quota -15 (67-52). Due triple di fila per gli azzurri e a 4.27 dalla fine volano sul +21 (73-52). Gli ospiti cercano di riaccorciare il divario ma il tempo scorre e Vitali a 1.30 dal termine li ricaccia a -18. La partita si chiude con il punteggio di 80-62. Amedeo Della Valle top scorer con 22 punti. E’ un’Italia che mancava al Palaverde, per un palazzetto che ha davvero scaldato il cuore degli azzurri del basket.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento