Basket Mestre sconfitta dalla Rucker Sanve: 5 vittorie su 5 per i trevigiani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

La striscia positiva si allunga e la Rucker Sanve rimane imbattuta. Doveva essere una partita impegnativa su un campo difficile e così è stato. I bianconeri sono partiti molto bene raggiungendo già nel primo quarto un vantaggio massimo di 10 punti e chiudendo il primo parziale in vantaggio 19 a 15.

Mestre ha saputo reagire e trovare le contromisure per agguantare il pareggio e il successivo sorpasso nel minuto finale del secondo quarto. Il terzo periodo ha visto un sostanziale equilibrio con la Rucker Sanve che ha risposto punto su punto al tentativo di fuga dei padroni di casa. Mestre è comunque riuscita a chiudere il quarto sul +5. Negli ultimi 10 minuti la Rucker Sanve ha messo in mostra quello che gli è riuscito in altre occasioni in questo inizio di stagione: ha alzato l'intensità facendo in modo di sporcare le statistiche di Mestre e ritrovando, allo stesso tempo, il canestro con maggiore continuità. Il risultato è stato il pareggio a metà periodo seguito dal sorpasso a 3 minuti dal termine. A quel punto i bianconeri hanno dimostrato la forza mentale, la qualità, il carattere e la determinazione per portare a casa un risultato positivo. Vittoria guadagnata e meritata nell'ultimo quarto, contro un avversario che ha dato tutto fino alla fine. Come detto all'inizio Mestre aveva tante motivazioni per volere questa vittoria: muovere finalmente la classifica, battere una delle squadre prime in classifica e imbattuta, vincere un derby che in questi ultimi anni, per tanti motivi, ha conquistato un significato particolare. Il risultato ha premiato la Rucker Sanve e con merito. In questa occasione 4 i bianconeri in doppia cifra e top scorer Ricci con 18 punti, 5 rimbalzi e 4 assist. Da notare che finora, ad ogni partita la Rucker Sanve presenta al termine un top scorer diverso. Non è certo un caso ma, al contrario, un segno della forza e della compattezza del gruppo.In questa occasione 4 i binconei La situazione si fa sempre più interessante: i bianconeri guadagnano sempre maggiore fiducia e, grazie proprio ai risultati positivi, si troveranno di fronte avversari sempre più motivati e vogliosi di fare lo sgambetto. Per la Rucker Sanve si preannunciano partite sempre più impegnative ma per tifosi e spettatori questo significa spettacolo assicurato.

Le statistiche

Campionato nazionale Serie B Mestre, 20 ottobre 2019 BASKET MESTRE vs RUCKER SANVE 66-72 Parziali: 15-19, 21-13, 21-20, 9-20 Vega Mestre: Gabriele Salvato 20 (3/4, 4/8), Mauro Pinton 12 (3/5, 2/4), Dorde Malbasa 10 (3/11, 0/2), Marco Lazzaro 9 (4/7, 0/3), Davide Bovo 7 (2/2, 1/2), Federico Di prampero 3 (1/1, 0/6), Marco Bonesso 3 (0/2, 1/3), Dario ludovico Maran 2 (1/2, 0/1), Andrea Segato 0 (0/0, 0/0), Marco Rampado 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Vittorio Volpato 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 36 11 + 25 (Gabriele Salvato 8) - Assist: 11 (Federico Di prampero 4) Rucker Sanve: Antonello Ricci 18 (1/2, 3/4), Jacopo Vedovato 15 (6/6, 0/0), Jacopo Preti 13 (2/3, 3/9), Luca Toniato 12 (4/5, 0/2), Andrea Tassinari 8 (3/7, 0/3), Edoardo Rossetto 6 (0/0, 2/6), Federico Tognacci 0 (0/1, 0/1), Tommaso Gatto 0 (0/1, 0/1), Giordano Durante 0 (0/0, 0/0), Djordje Grgurovic 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 16 / 26 - Rimbalzi: 30 4 + 26 (Jacopo Vedovato 9)

Torna su
TrevisoToday è in caricamento