Basket Treviso, Sani Becirovic ad un passo dalla Reyer Venezia

In attesa di importanti novità sul fronte societario, arriva una notizia di mercato che farà rattristare molti tifosi della ex Benetton: la guardia/playmaker della squadra potrebbe trasferirsi all'altra società veneta

In attesa di sviluppi societari e di capire se Treviso il prossimo anno potrà iscriversi al campionato di serie A, alcuni giocatori potrebbero dire addio.

SANI BOY DIRA' ADDIO? Stando a quello che trapela in queste ore, infatti, uno di questi sarebbe Sani Becirovic che potrebbe lasciare Treviso per trasferirsi all’Umana Reyer Venezia.

IN ATTESA DEI DETTAGLI. La guardia/playmaker slovena, ma di passaporto italiano, sarebbe ad un passo dall’altra società veneta: una notizia che preoccupa ulteriormente i tifosi di Treviso già in stand-by sulla situazione in società.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento