rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Basket

Rucker: Kristaps Gluditis è un nuovo giocatore bianconero

Kristaps proviene dalla Latvian Estonian Basketball League, la lega che riunisce le squadre lettoni ed estoni, campionato in cui nel 22-23 ha giocato con la maglia del Taltech, dopo le stagioni disputate con il Ventspils e il Rakvere Tarvas

Lettone di Riga nato il 6 novembre 1995, Kristaps proviene dalla Latvian Estonian Basketball League, la lega che riunisce le squadre lettoni ed estoni, campionato in cui nel 22-23 ha giocato con la maglia del Taltech, dopo le stagioni disputate con il Ventspils e il Rakvere Tarvas.

Alto 188 cm, Kristaps è una guardia/ala che ha maturato una discreta esperienza internazionale anche a livello giovanile grazie alla partecipazione ai campionati europei U16, U18 e U20 con la Nazionale lettone e, da senior, nelle tre stagioni giocate nel secondo campionato spagnolo con Baskonia II, C.B. Prat e Fibwi Palma.

Nella stagione 22/23, in 24 partite giocate, ha prodotto le seguenti medie: 14.4 punti, 3.4 rimbalzi, 3.7 assist e 1.9 palle recuperate.

Kristaps Gluditis: “Non vedo l’ora di conoscere tutto l’ambiente Rucker di persona perché ho una grandissima voglia di iniziare quella che per me rappresenta un’importante opportunità di crescita. Dopo tre anni nella lega estone e lettone, avevo voglia di fare un’esperienza diversa e la proposta della Rucker è arrivata nel momento giusto perché potermi mettere in gioco in una lega, come quella italiana, che non conosco è lo stimolo giusto che cercavo. Si tratta di una sfida che affronterò sapendo di poter incontrare qualche difficoltà, magari all’inizio, ma che cercherò di superare con il lavoro in palestra e l’aiuto dei miei compagni, adattandomi ad un nuovo sistema per aiutare la squadra a vincere”.

Michele Gherardini: “Kristaps è un giocatore che ci ha colpito molto quando l’abbiamo visto giocare, pensiamo possegga le caratteristiche che cercavamo, ossia la capacità di fare canestro in tanti modi e di innescare anche i compagni. È un ottimo tiratore, con esperienze importanti come i due anni in Spagna. Di lui abbiamo avuto ottime referenze che sono state confermate dopo averlo conosciuto. La sua forte motivazione sarà fondamentale per lui e per tutta la squadra”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rucker: Kristaps Gluditis è un nuovo giocatore bianconero

TrevisoToday è in caricamento