rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Basket

Serie A2 femminile, la Podolife Treviso va a sprazzi: Udine non perdona

Non basta una super Zagni da 18+11 a fermare la forza della Women Apu: la cronaca e il tabellino

Contro la terza della classifica, la Podolife Treviso non riesce a trovare continuità di rendimento e non basta una super Zagni da 18+11 a fermare la forza della Women Apu Udine, finisce 61-73

In partita, al palasport trevigiano, la Delser è sempre rimasta in vantaggio, sin dallo 0-2 fissato da un layup di Martina Mosetti. La Podolife ha pareggiato i conti solo sul 8-8 del 7’, grazie a Egwho: da quel punto in avanti, le friulane hanno accelerato, grazie alla spinta di Giorgia Bovenzi e a percentuali di realizzazione di nuovo all’altezza, dopo qualche partita con le polveri bagnate. I 7 punti di Mosetti nel primo quarto e la difesa di squadra hanno permesso a Udine di chiudere avanti al 10’, sul 10-17.

A inizio secondo quarto, è toccato ad Alice Gregori essere protagonista in attacco: assieme ad Angelina Turmel ha forzato il +11, sul 14-25 di metà frazione. Prima dell’intervallo, Treviso ha trovato in Macarena Rosset il grimaldello giusto per tamponare la falla in casa Podolife: sempre +7 per le ospiti al 20’, sul 20-27.

Ad inizio ripresa, ancora Bovenzi ha dato una spallata al match, con iniziative personali e assist: suo il tiro libero del +15, sul 26-41 al 25’, seguito dai due liberi di Sara Ronchi che hanno fissato il massimo vantaggio delle WomenAPU, sul 26-43 a metà terzo quarto. Grazie soprattutto a Zagni, la Podolife è rimasta aggrappata alla possibilità di colmare il gap, rientrando a -6, sul 40-46 del 28’, ma, con buona precisione ai tiri liberi, la Delser ha tenuto il controllo delle operazioni.

Iniziando il quarto periodo sul +13 (42-55), Udine ha gestito con discreta sicurezza ogni tentativo di rimonta delle padrone di casa. Un paio di iniziative di Ronchi, soprattutto la tripla di tabella del +13, sul 56-69 del 38’, in risposta al trepunti di Zagni con il quale Treviso era risalita sino a -10, hanno poi permesso alla Delser di archiviare il successo, dando qualche secondo sul parquet anche alla 2005 Sara Muneretto. Nel solo secondo tempo, la Delser ha realizzato 46 punti: è quel che serviva alle Volpi per confermarsi di nuovo ad alto livello.

Il tabellino di Podolife Treviso - WomenAPU Delser Crich Udine 61 - 73 (10-17, 20-27, 42-55, 61-73)

PODOLIFE TREVISO: Zagni* 18 (4/4, 3/6), Vespignani*, Diodati 2 (0/2 da 2), El Habbab 5 (2/8, 0/1), Amabiglia 5 (1/1, 1/3), Egwho* 10 (3/6, 0/1), Rosset* 10 (4/8, 0/1), Gini* 7 (2/5, 1/4), Ramò 4 (2/5, 0/5), Volpato NE Allenatore: Iurlaro F.

Tiri da 2: 18/39 - Tiri da 3: 5/21 - Tiri Liberi: 10/14 - Rimbalzi: 36 6+30 (Zagni 11) - Assist: 16 (Rosset 5) - Palle Recuperate: 9 (Ramò 4) - Palle Perse: 16 (Vespignani 4)

WOMEN APU DELSER CRICH UDINE: Bovenzi* 16 (5/8, 1/3), Muneretto, Ronchi* 15 (2/6, 2/5), Bacchini 2 (1/2, 0/2), Turmel* 8 (2/6 da 2), Lizzi 4 (1/1 da 2), Pontoni 2 (1/4 da 2), Da Pozzo* 5 (2/7 da 2), Mosetti* 12 (3/7, 1/1), Gregori 9 (0/1, 3/5) Allenatore: Riga M.

Tiri da 2: 17/42 - Tiri da 3: 7/16 - Tiri Liberi: 18/22 - Rimbalzi: 40 8+32 (Da Pozzo 10) - Assist: 17 (Bovenzi 7) - Palle Recuperate: 11 (Da Pozzo 4) - Palle Perse: 16 (Bovenzi 3) Arbitri: Foschini M., Zanetti S.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, la Podolife Treviso va a sprazzi: Udine non perdona

TrevisoToday è in caricamento