rotate-mobile
Basket

Ponzano doma la Alpobasket: la PosaClima vince 71-58

Gambarotto: "Molto bene per il risultato perché questa vittoria ci da morale per il proseguo del nostro cammino"

La Posaclima inizia a fare sul serio, al Memorial Paola Mazzali scende in campo alle 20:30 di un sabato sera autunnnale per la seconda semifinale del torneo. Il primo match tra le padroni di casa BCB ha visto Bolzano prevalere sulla squadra di Rovigo.

Ponzano scende in campo contro una squadra ben formata e coesa come Alpo che arriva da una sconfitta contro la Podolife settimana scorsa alla Palestra Pascale. Quintetto: Iuliano, Pellegrini, Pertile, Gobbo, Tivenius

“Molto bene per il risultato perché questa vittoria ci da morale per il proseguo del nostro cammino - dichiara Coach Gambarotto a fine gara - Dobbiamo cercare di limitare le pause che abbiamo all’interno dei 40 minuti. Non sempre può andare così quando ci dobbiamo lavorare” .

“Abbiamo giocato una partita molto intensa anche se con piccoli cali nel reparto offensivo - gli fa eco Marta Pellegrini - In difesa siamo state quasi sempre attente dal lato forte e dal lato debole”.

La partita - PRIMO QUARTO | 18-17 Il primo canestro del match è un coast to coast di Rosignoli. Ponzano si sblocca presto con il primo canestro di Pertile risponde subito Alpo ma Tivenius raccoglie un rimbalzo in attacco importante e mette a segno i primi due punti personali. La sfida è molto fisica: le due squadre faticano a trovare la via del canestro, ma l’asse Varaldi-Mioni funziona e la lunga Vicentina trova la retina dal pick&roll (13-9). Sei punti di fila della svedese che fa sentire la sua fisicità sotto canestro. Punteggio di nove a otto. Ancora Pertile che fa sentire la sua esperienza e continua a dare ritmo alla Posaclima. Sul 9 a 10 Ponzano alpo è costretto a fermare il match con il primo timeout. Zecchin e Mancinelli si scambiano a vicenda, ma è Bianchi, con un 2/2 dalla lunetta, a dare il vantaggio alle biancoverdi a fine primo quarto sul 18 a 17.

SECONDO QUARTO | 39-33 Inizia con una palla persa il secondo quarto della Posaclima, ma una buona difesa fa suonare la sirena dei 24’ per Alpo. Pertile dall’angolo è una garanzia, ruba un’altra palla in difesa e arma Pellegrini che ne mette a segno un’altra: 6-0 di parziale e +7 sul tabellone. Un Amanda in versione fighter guida Ponzano, il parziale prosegue e il vantaggio arriva alla doppia cifra (+11). Dopo il necessario timeout si sblocca anche Alpo dai 6.75 con Vitari. Pellegrini sfrutta un’assistenza di Iuliano e scocca un’altra tripla. Dopo un mini break dovuto a timeout e liberi, Pertile in contropiede su recuperata di Varaldi mette a segno due punti. Furlani da 3 sblocca Alpo qualche minuto di astinenza e fissa il punteggio sul 35 a 25. Secondo quarto che si chiude con un Alpo più produttiva sotto canestro. Diene ne mette due, Ponzano fa 2/4 dalla linea della carità e si va negli spogliatoi sul 39 a 33.

TERZO QUARTO | 55-50 Si ricomincia come si era finito, con una Matilde Bianchi ispirata, prima da 3 e poi con un dai e vai spettacolare innescato da Tivenius. Marta Pellegrin trova l’ennesima tripla con uno step back e Ponzano prende il largo sul +8. Le ragazze di Gambarotto stringono le maglie in difesa: gli aiuti difensivi di Pertile e la pressione sul portatore di palla, non lasciano respiro ad Alpo che scivola ancora sul -10. La classe di Pertile è fuoricategoria: la ragazza veneta sente molto la partita e mette a segno un spettacolare canestro da 3 a cui aggiunge due punti in reverse che portano Ponzano sul +15. Come di consueto dopo un timeout arriva il canestro, Vitari ancora da 3 e riporta la corazzata Alpo a 10 lunghezze di distanza. L’assenza di Bianchi si fa sentire, in difesa la Posaclima soffre e fa fatica a costruire in attacco. Il quarto si chiude con le biancoblu in rimonta sul 55 a 50.

QUARTO QUARTO | 71-58 Lo striscione del traguardo si avvicina e la pressione, assieme alla stanchezza, sale. Si segna col contagocce, arrivano palle perse un po’ di nervosismo che portano al doppio tecnico a Diene e Favaretto per una scaramuccia sotto canestro. Segna il primo canestro del quarto Alpo dopo quasi 5’ e coach Gambarotto è costretto al timeout. Torna sul parquet Pellegrini e riprende e colpire da lontano: la quarta bomba della sua gara risà fiato a Ponzano. Tivenius tutta sola va a canestro, Alpo risponde subito dopo l’ennesimo timeout. Finalmente Iuliano si iscrive a referto, segna il +10 a 3’28’’ da giocare. Tivenius e Pellegrini sono incontenibili, penetrazioni, rimbalzi e canestro. La svedese mette anche il 2+1 che porta Ponzano sul +13! Ormai è fatta, a Gobbo e compagne non reste che gestire Gli ultimi minuti fino al 71-58 finale.

Oggi ale ore 18 finale primo e secondo posto tra Bolzano e Ponzano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponzano doma la Alpobasket: la PosaClima vince 71-58

TrevisoToday è in caricamento