rotate-mobile
Basket

Podolife Treviso, il mercato si apre con il botto: in panchina c'è Iurlaro

Possamai: "Siamo orgogliosi di iniziare con lui un nuovo capitolo della nostra storia ci affidiamo ad uno dei tecnici più preparati"

La Nuova Pallacanestro Treviso annuncia in una nota di stampa di aver raggiunto l’accordo con Francesco Iurlaro che sarà l’head coach della prima squadra nella prossima stagione di Serie A2. E' il primo tassello di un puzzle che dalle premesse si preannuncia importante.

Si tratta di un vero e proprio colpo da parte del club trevigiano che si è assicurato uno dei tecnici più ambiti a livello nazionale e reduce da esperienze importanti, l’ultima vissuta sulla panchina del Basket Le Mura Lucca in Serie A1.

“Diamo il benvenuto a Francesco nella famiglia della Nuova Pallacanestro Treviso -  le parole del presidente Possamai - Siamo orgogliosi di iniziare con lui un nuovo capitolo della nostra storia: ci affidiamo a uno dei tecnici più preparati, capace nel passato di conquistare grandi risultati con tutte le squadre che ha allenato. Con Francesco abbiamo avuto subito un ottimo feeling: abbiamo gli stessi obiettivi e la voglia di vivere una stagione da protagonisti, proponendo un basket di grande qualità”

Classe 1981, Francesco Iurlaro è nato in Puglia ma pesarese di adozione. Laureato in Scienze motorie a Urbino ed ex giocatore di Scavolini Pesaro e Rimini a livello giovanile, Teramo a livello seniores.
Inizia la sua carriera da allenatore giovanissimo, ad appena 25 anni, come assistant coach con la Virtus Pesaro e il Borgotaro. Proprio con il club parmense Iurlaro vive la sua prima esperienza da capo allenatore, guidando la squadra alla promozione in serie A2. 

Nel 2011 il trasferimento a Marghera, con cui vive due avventure in panchina, intervallate dai contratti con Parma in A1 e Ferrara in A2 con la quale gioca la finale di Coppa Italia perdendo con il Geas. 
Nel secondo biennio a Marghera (2015-2017) vince due scudetti U16, ottiene due terzi posti con l’U18 e conquista le semifinali playoff con la serie A2. Nel 2017 vince il premio come miglior allenatore della serie A2 e passa alla Reyer Venezia dove ricopre il ruolo di assistente in serie A1.

La scalata di Iurlaro lo porta a Udine nel 2018 e successivamente a Lucca in serie A1: con le toscane, nonostante i problemi legati alla pandemia, Iurlaro è ancora protagonista, chiudendo le stagioni con un sesto e un decimo posto.  Francesco, inoltre, è stato anche tecnico della Nazionale italiana Under 18 che ha guidato ai campionati europei nel 2018.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podolife Treviso, il mercato si apre con il botto: in panchina c'è Iurlaro

TrevisoToday è in caricamento