rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Basket

Derby da dimenticare per Treviso: Reyer Venezia vince 91-78

Trasferta amara per la squadra allenata da Frank Vitucci: non è bastata la reazione nell'ultimo quarto dopo lo svantaggio di 19 punti accumulato nella terza frazione. Treviso è ora 14esima in classifica (terzultima) con 20 punti

Nutribullet Treviso Basket ci prova fino all’ultimo, ma a prevalere nel derby del Taliercio è l’Umana Reyer Venezia per 91-78. Non basta agli uomini di Frank Vitucci la reazione d’orgoglio nell’ultimo quarto dopo aver toccato anche il -19 nel terzo periodo.

I padroni di casa schierano  De Nicolao-Tucker-Casarin-Simms-Kabengele, coach Vitucci risponde con Robinson-Bowman-Olisevicius-Allen-Paulicap. La Reyer apre subito le danze con la tripla di Simms, ma Allen risponde subito presente e pareggia i conti. Tucker trova i primi due punti della propria partita, Olisevicius firma il primo sorpasso con un’altra bomba. Bowman ed un altra tripla di Allen con fallo subito porta la Nutribullet sul 12-15, ma la reazione degli orogranata non si fa attendere, e tra la presenza nel pitturato di Kabengele e l’esplosività di Tucker la partita rimane punto a punto. Un viaggio in lunetta di Harrison interrompe un parziale di 7-0 Reyer, la tripla dello stesso numero 7 di TVB sigla il sorpasso, ma l’instant replay annulla il canestro in quanto a tempo scaduto. Il primo quarto si chiude con i padroni di casa in vantaggio per 21-19. 

Venezia chiude le maglie in difesa e prova la fuga con le bombe di Parks e Wiltjer inframezzate dal play-up di Heidegger, costringendo coach Vitucci a fermare il gioco sul 29-19 Reyer. Zanelli con l’appoggio al tabellone trova il primo canestro del quarto per la Nutribullet, ma Venezia continua a spingere sull’acceleratore sfruttando la vena offensiva di Parks e Wiltjer ancora una volta, portandosi sul 35-22. Nelle difficoltà, ad emergere è Terry Allen, che tiene a galla TVB con una tripla dietro l’altra. Un 2/2 dalla lunetta di Olisevicius riavvicina la Nutribullet fino al 50-36, ma il canestro allo scadere di Heidegger sigla il 52-36 con cui le squadre vanno negli spogliatoi. Due canestri in rapida successione di Paulicap ed Allen riavvicinano Treviso Basket, ma Venezia ancora una volta reagisce con una fiammata per portarsi sul 58-40 con il canestro di Tucker. Il canestro con fallo di Bowman e la tripla di Mezzanotte valgono il -12 Nutribullet, prima che la tripla di Parks ristabilisca 15 punti di distanza tra le due squadre. Zanelli è perfetto dalla lunetta, Venezia trova sei punti in fila per il +19 a dieci minuti dalla fine. Treviso ci crede ancora, e le tre triple consecutive di capitan Zanelli, Harrison e Olisevicius lo confermano, perchè la Nutribullet torna a dieci punti di distanza. Bowman sigla il -8, Wiltjer riporta ossigeno ai suoi con un canestro da sotto, i viaggi in lunetta dello stesso Wiltjer e di Kabengele valgono il 72-59 Reyer. Treviso rimane a galla, il 4/4 ai liberi di Olisevicius riporta TVB sotto la doppia cifra ancora una volta, ma Parks risponde con la stessa moneta per il 79-67. Osi segna una tripla, Parks risponde ancora una volta presente, e Venezia trova le contromisure in attacco per non subire un parziale trevigiano, l’alley-oop di De Nicolao per Parks segna la parola fine alla contesa. La Reyer vince 91-78.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby da dimenticare per Treviso: Reyer Venezia vince 91-78

TrevisoToday è in caricamento