menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Harden e Manu (foto Benetton)

Harden e Manu (foto Benetton)

In casa Benetton confermati Harden e Manu, ma è addio a Derbyshire

Rinnovato il contratto a i due piloni stranieri autori di buone prestazioni durante tutto l'anno. Se ne va invece alle Zebre il flanker azzurro

TREVISO Il Benetton Rugby ha comunica altre due conferme per la stagione 2015/2016, con i rinnovi dei contratti in essere dei piloni Rupert Harden e Salesi Manu. Lascia invece i leoni biacoverdi il flanker azzurro Paul Derbyshire che si accaserà ora alle Zebre Rugby.

RUPERT HARDEN

Pilone tecnico di nascita australiana ma vissuto prettamente inglese, Rupert Harden (191 cm, 123 kg - 9 maggio 1985), è arrivato a Treviso dopo essere cresciuto nell'Academy di Newcastle ed essere poi passato per i club locali di Tynedale (con tanto di lavoro part-time come custode), Moseley ed infine la grande esperienza al Gloucester. Laureato in Storia, ha fatto parte dei convocati della Nazionale Inglese, senza tuttavia ottenere alcun cap, mentre ha all'attivo diverse presenze con gli England Saxons. Nella stagione attuale, 22 presenze con il Benetton Treviso.

SALESI MANU

Origine tongana e nascita australiana (il 26 settembre 1990) per uno dei prospetti più interessanti come pilone per il rugby australiano. Salesi Manu (190 cm, 122 kg) è arrivato in Italia preceduto dalla fama di giocatore dalla grande potenza e forza fisica, tanto da essere considerato tra i migliori nel ruolo in patria durante i test fisici. Ha giocato con la maglia dei Waratahs, prima di trasferirsi a Western Force. Ha indossato la maglia dell'Australia a livello giovanile, partecipando anche al JWC 2010 in Argentina. Con la maglia biancoverde, ha collezionato sinora un totale di 13 presenze. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento