rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Sport Monigo

Benetton Rugby, sfida in Sudafrica contro i Vodacom Bulls: la formazione

Sabato 18 maggio, alle ore 14 italiane, il calcio d'inizio della seconda sfida di Rainbow Nation per i Leoni trevigiani. Coach Marco Bortolami svela le scelte del 15 iniziale. Il match sarà inoltre trasmesso in diretta tv su Sky Sport Arena

La tournée in Sudafrica del Benetton Rugby è al culmine, con la seconda delle due cruciali tappe nella Rainbow Nation. Domani, sabato 18 maggio alle ore 14.00, il Benetton Rugby affronta a Pretoria la probante gara contro i Vodacom Bulls. Si tratta del Round 17 dello United Rugby Championship, il penultimo turno di campionato. Si daranno battaglia i biancoverdi, ottavi in classifica con 48 punti grazie a dieci vittorie, un pareggio e cinque sconfitte. Di fronte ci saranno i solidissimi Bulls, quarti con 56 punti, a seguito di 11 successi e cinque sconfitte. Il Benetton arriva dalla fondamentale vittoria contro gli Sharks a Durban, mentre i Bulls la scorsa settimana hanno battuto in casa la capolista Glasgow. I Bulls giocano a Pretoria, in un impianto storico e affascinante come il Loftus Versfeld Stadium, che può ospitare oltre 50’000 spettatori.

Precedenti

Sono 3 i precedenti ufficiali tra i trevigiani e la franchigia di Pretoria. Una indimenticabile vittoria per i Leoni nella finale di Rainbow Cup del 2021, disputatasi a Monigo, e due successi per i sudafricani in URC.

Arbitri

A dirigere la partita di domani in Sudafrica ci sarà il fischietto scozzese Hollie Davidson, mentre gli assistenti sono la sudafricana Aimee Barrett-Theron e il sudafricano Cwengile Jadezweni. Al TMO lo scozzese Mike Adamson.

Formazione

Il Benetton Rugby è approdato a Pretoria oggi. Coach Marco Bortolami e lo staff tecnico hanno deciso per una formazione con poche modifiche rispetto alla sfida di Durban di una settimana fa, anche a causa di alcuni giocatori fermati da infortuni. L’head coach dei trevigiani mantiene gli stessi trequarti. Rhyno Smith è ancora l’estremo. L’ala destra rimane Ignacio Mendy e a sinistra conferma per Onisi Ratave. Al centro spazio alla consolidata coppia formata dal duo Ignacio Brex-Tommaso Menoncello. Fiducia al mediano di mischia Andy Uren. All’apertura ancora dal primo minuto Leonardo Marin. Nel pack biancoverde un paio di avvicendamenti. Thomas Gallo ha recuperato dal problema fisico, si è aggregato al gruppo in settimana e sarà il pilone sinistro, come pilone destro conferma per Simone Ferrari e il tallonatore è ancora Gianmarco Lucchesi. In seconda linea torna dal primo minuto Scott Scrafton, insieme al capitano Eli Snyman. In terza linea nessuna modifica: un flanker è Alessandro Izekor, l’altro è a Sebastian Negri. Il numero 8 è nuovamente Lorenzo Cannone.

Commento

«Abbiamo deciso di mettere energie fresche nel pacchetto degli avanti, per cui ci sono stati un paio di cambiamenti per questo motivo. In prima linea abbiamo avuto l’infortunio di Zani e anche Zilocchi non è al 100%. Gallo ha recuperato ed ha raggiunto il gruppo in Sudafrica. Al pari della gara con gli Sharks, in mischia sarà una sfida di altissimo livello. Andiamo in panchina con il 5 più 3 perché i Bulls sono una squadra molto pericolosa sui contrattacchi da palle recuperate, quindi sarà importante avere tanta freschezza anche tra i trequarti. I Bulls sono una squadra molto quadrata nel modo di giocare, sui turnover spostano molto il gioco e attaccano gli spazi larghi. Dovremo essere molto attenti a giocare nelle zone giuste del campo e a calciare organizzati, perché non dovremo essere sbilanciati» chiosa l’head coach Marco Bortolami sulle scelte di formazione.​​​​

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benetton Rugby, sfida in Sudafrica contro i Vodacom Bulls: la formazione

TrevisoToday è in caricamento