rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport Monigo

RaboDirect PRO 12, Benetton Rugby - Cardiff 23 marzo 2013

Sabato 23 marzo Benetton Rugby sfida in casa, allo stadio Monigo, il Cardiff, l'unica squadra mai battuta nel torneo dai Leoni trevigiani. Arbitra Giuseppe Vivarini

Sabato impegnativo per i Leoni di coach Franco Smith.

Dopo la vittoria contro il Munster e il pareggio con l'Ulster, il Benetton Treviso si rituffa nel RaboDirect PRO12 affrontando nella 18ma giornata la "bestia nera" Cardiff, l'unica squadra mai battuta dai bianco-verdi nel torneo.

Il match si disputerà alle 19.30 allo stadio Monigo.

Negli ultimi cinque incontri casalinghi, l'unica sconfitta dei Leoni è arrivata per un solo punto (13-14) in Heineken Cup, a dicembre, contro i Leicester Tigers, mentre i Blues hanno vinto un solo incontro (17-16 contro Edinburgh) negli ultimi quattro di RaboDirect PRO12, ma hanno anche avuto la meglio in tutti i 15 precedenti contro formazioni italiane.

Sia Benetton che Cardiff, nell'ultimo turno, hanno affrontato le prime della classe, con risultati opposti che hanno così contribuito a determinare l'attuale situazione di parità in testa alla graduatoria: mentre il Benetton pareggiava 29-29 a Belfast contro l'Ulster, i Blues venivano sconfitti dai Warriors a Glasgow 29-13.

In classifica, le due sfidanti di sabato sono separate da due soli punti: 35 i Leoni, 33 i gallesi, che hanno al loro attivo 268 punti realizzati, contro i 364 subiti. 

LE FORMAZIONI - In maglia bianco-verde si rivedranno diversi giocatori impegnati nei mesi scorsi nel torneo Sei Nazioni con la Nazionale italiana.

Coach Smith ripropone il triangolo allargato costituito da Brendan Williams, Ludovico Nitoglia e Christian Loamanu, mentre ai centri ci saranno Tommaso Iannone e Doppies La Grange. Confermati in mediana Alberto Di Bernardo e Fabio Semenzato, con Edoardo Gori e James Ambrosini, pronti eventualmente a subentrare.

Terza linea dinamica e fisica per tamponare Paterson e comapgni, con Manoa Vosawai, Alessandro Zanni e Dean Budd, mentre i saltatori saranno Corniel Van Zyl e Francesco Minto. Davanti, partiranno dal primo minuto Lorenzo Cittadini, Leonardo Ghiraldini ed Alberto De Marchi.

Questa la formazione annunciata:

  • 15 Brendan Williams
  • 14 Ludovico Nitoglia
  • 13 Tommaso Iannone
  • 12 Gideon La Grange
  • 11 Christian Loamanu
  • 10 Alberto Di Bernardo
  • 9 Fabio Semenzato
  • 8 Manoa Vosawai
  • 7 Alessandro Zanni
  • 6 Dean Budd
  • 5 Corniel Van Zyl 
  • 4 Francesco Minto
  • 3 Lorenzo Cittadini
  • 2 Leonardo Ghiraldini (capitano)
  • 1 Alberto De Marchi

A disposizione: 16 Giovanni Maistri - 17 Michele Rizzo - 18 Jacobus Roux - 19 Antonio Pavanello - 20 Paul Derbyshire - 21 Simone Favaro - 22 Edoardo Gori - 23 James Ambrosini

Questa la formazione annunciata invece da coach Phil Davies:

  • 15 Jason Tovey
  • 14 Owen Williams
  • 13 Gavin Evans (capitano)
  • 12 Dafydd Hewitt
  • 11 Chris Czekaj
  • 10 Ceri Sweeney
  • 9 Lloyd Williams
  • 8 Luke Hamilton
  • 7 Rory Watts-Jones
  • 6 Michael Paterson
  • 5 James Down
  • 4 Filo Paulo
  • 3 Benoit Bourrust
  • 2 Kristian Dacey
  • 1 Taufa'ao Filise

A disposizione: 16 Marc Breeze - 17 Sam Hobbs - 18 Scott Andrews - 19 Lou Reed - 20 Thomas Young - 21 Robin Copeland - 22 Lewis Jones - 23 Gareth Davies.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RaboDirect PRO 12, Benetton Rugby - Cardiff 23 marzo 2013

TrevisoToday è in caricamento