menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza infortuni in prima linea: il Benetton tessera Corniel Els

I biancoverdi hanno comunicato l’ingaggio del tallonatore sudafricano fino al 30 giugno 2021 con opzione di estensione anche alla prossima stagione sportiva

Per sopperire ai diversi infortuni occorsi in prima linea nella rosa biancoverde durante la stagione in corso, il Benetton Rugby ha comunicato l’ingaggio del tallonatore sudafricano Corniel Wilhelmus Els fino al 30 giugno 2021 con opzione di estensione anche alla prossima stagione sportiva.

Els è nato il 19 gennaio 1994 a Polokwane in Sud Africa. Tallonatore alto 183 cm e dal peso di 103 kg, frequenta il Grey College di Bloemfontein, per poi passare all’Università di Pretoria ed iniziare a far parte dell’Accademy dei Blue Bulls, partecipando nell’Under 19 della rispettiva squadra. Le ottime qualità in mischia chiusa, da portatore dell’ovale nel drive e nel placcaggio, gli valgono la convocazione della nazionale sudafricana U20 con la quale disputa da protagonista il Mondiale del 2014 arrivando in finale contro l’Inghilterra dopo aver battuto in semifinale la Nuova Zelanda di Hame Faiva.

Dalla stagione 2014/2015 Corniel ha poi preso il suo posto nella prima squadra dei Blue Bulls di Pretoria, disputando fino al giugno 2018 ben 27 gare tra Vodacom Cup, Currie Cup e Super Rugby alcune delle quali insieme a Irné Herbst ed Eli Snyman. Nella stagione 2018/2019 disputa 8 gare in Super Rugby con i Bulls nella prima parte dell’annata sportiva, mentre nella seconda parte passa ai Phakisa Pumas in cui colleziona 6 presenze. L’annata successiva per Els è divisa ancora tra Pumas e Bulls. Els lascia così la franchigia di Pretoria, prossima partecipante alla Guinness PRO14 Rainbow Cup, con quale nella stagione in corso aveva accumulato altre 5 presenze tra Super Rugby e Currie Cup. In Sudafrica a livello di club ha collezionato complessivamente 52 caps tra competizioni nazionali e internazionali, segnando 10 mete totali. Ora per lui la prima esperienza rugbistica in Europa.

Le parole del direttore sportivo dei Leoni Antonio Pavanello: “I numerosi infortuni in prima linea, nella fattispecie nel ruolo di tallonatore, quello di Zani e l’ultimo occorso a Faiva, ci hanno costretto a tornare sul mercato. Con Lucchesi coinvolto nel gruppo azzurro, i soli a disposizione sarebbero stati Baravalle e Gallo. Prendiamo quindi Corniel Els, giocatore d’esperienza dal grande potenziale proveniente dai Bulls, una delle migliori franchigie sudafricane. Un elemento ben conosciuto già da alcuni nostri atleti come Herbst e Snyman con i quali ha giocato diversi anni insieme ed altri che ha invece affrontato come Duvenage e Faiva. Els è già arrivato a Treviso e terminerà la quarantena in settimana per cui sarà a disposizione dello staff in vista del prossimo impegno, del resto parliamo di un giocatore che ha giocato sino a poco prima di approdare qui”.

“Sono veramente entusiasta di entrare a fare parte della famiglia del Benetton Rugby. Una fantastica opportunità per la quale sono grato; non vedo l’ora di esordire con la maglia biancoverde” commenta Els, soddisfatto dell’arrivo in Benetton Rugby. “Amo questo sport e dimostrerò tutta la mia passione. Lavorerò duramente per crescere, con l’intento di dare il meglio di me in ogni match ed aiutare il club a raggiungere i propri obiettivi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento