Benetton Rugby, il nuovo capitano dei Leoni è Dewaldt Duvenage

Prima di approdare a Monigo nell’estate del 2018, il mediano di mischia sudafricano 32enne aveva indossato le maglie degli Stormers e di Western Province

Per la stagione sportiva 2020/2021 sarà Dewaldt Otto Duvenage il capitano del Benetton Rugby e prenderà il testimone passatogli da Alberto Sgarbi. Una scelta condivisa da società e staff, quella annunciata stamattina dall’head coach biancoverde Kieran Crowley al resto della squadra. Prima di approdare a Monigo nell’estate del 2018, il mediano di mischia sudafricano 32enne aveva indossato le maglie degli Stormers e di Western Province. Per lui in precedenza anche un’esperienza in Francia dal 2013 al 2016 con Perpignan. Giocatore dinamico ed elettrico, in grado di dare un ottimo ritmo di gioco alla manovra biancoverde, Duvenage è un numero 9 a tutto tondo, abile anche nel calcio e assist man di gran livello.

Per “DD” quella che sta per iniziare è la sua terza annata da Leone, dopo che nelle prime due ha totalizzato 38 presenze e 3 mete diventando uno dei protagonisti, a suon di eccellenti performance, dello storico accesso da parte dei Biancoverdi alle final series del Guinness PRO14 2018/19. Duvenage è un elemento di notevole esperienza internazionale ed ora condurrà la truppa dei biancoverdi in prima persona. Ecco le prime parole del sudafricano da capitano del Benetton Rugby: “Sono molto grato ed orgoglioso di essere stato nominato capitano di questo straordinario club. Ciò rappresenterà per me sicuramente maggiori responsabilità. Desidero che come gruppo si trovi costanza nei risultati al fine di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati, come quello di conquistare qualche trofeo. Rispetto alla scorsa stagione, dal punto di vista della squadra, ci sono stati alcuni cambiamenti; abbiamo una giovane energia nei diversi reparti e voglio che tutti remino nella stessa direzione. Credo in un gruppo felice che vuole giocare uno per l’altro come una vera e propria famiglia. Lotteremo per fare un ulteriore passo in avanti, è quello che ci meritiamo come giocatori, staff ed intera società”

Alla nomina di capitano di Duvenage, succedono anche le assegnazioni di leader ad alcuni membri della squadra, figure preziose che faranno da collante per tutto il resto del gruppo. Tommaso Allan, Marco Barbini e Alberto Sgarbi saranno infatti i leader scelti per confrontarsi con il nucleo dei giocatori più esperti tra i Leoni. Mentre Giovanni Pettinelli, Michele Lamaro e Paolo Garbisi rappresenteranno i tre biancoverdi che faranno da leader tra gli interpreti più giovani della rosa trevigiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, sono arrivate anche le parole del Presidente del Benetton Rugby Amerino Zatta: «Desidero congratularmi con Duvenage per il percorso tracciato sino ad oggi, professionista esemplare per tutto il resto gruppo. Parlando proprio di gruppo, quello che comincerà nelle prossime settimane non potrà che essere un anno particolare, con numerosi impegni delle Nazionali che vedranno di conseguenza diversi dei nostri giocatori italiani coinvolti e pertanto non sempre a nostra completa disposizione. In questi anni Dewaldt, alle ottime prestazioni sportive, ha associato: credibilità, senso di responsabilità e carisma, qualità che hanno fatto di lui la nostra scelta come capitano per la prossima stagione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento