rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Sport Monigo

Benetton Rugby torna in campo a Monigo: sfida agli Emirates Lions

Fischio d'inizio sabato 25 marzo alle ore 14, lotta per accaparrarsi le ultime posizioni per i playoff. I biancoverdi sono noni in classifica con 38 punti, gli avversari undicesimi con 33 punti

Sabato 25 marzo alle ore 14, il Benetton Rugby torna a giocare a Monigo dopo la pausa per gli impegni internazionali del Sei Nazioni. Nella casa del rugby trevigiano arrivano i sudafricani degli Emirates Lions, in quello che è il Round 16 dello United Rugby Championship. Si scontrano i biancoverdi, noni in classifica con 38 punti, a cui si frappongono gli uomini della franchigia di Johannesburg, undicesimi con 33 punti. I Leoni iniziano sabato l’ultimo spezzone di stagione, mancano tre turni alla dell'Urc e la lotta per accaparrarsi le ultime posizioni per i playoff è molto concitata. La gara di domani mette in palio dei punti fondamentali da questo punto di vista. Entrambe le squadre arrivano da due vittorie esterne maturate il 4 marzo: i biancoverdi hanno espugnato Swansea e il campo degli Ospreys per 20-21, mentre i Lions hanno battuto fuori casa i Bulls per 25-29. Da segnalare che nella squadra sudafricana milita Andries Coetzee, ex della partita che ha vestito la maglia biancoverde nella scorsa stagione.

I precedenti

In tutta la storia, i Leoni trevigiani e i Lions sudafricani si sono affrontati solo una volta nella scorsa annata. Lo scorso fine aprile a Johannesburg i Lions vinsero 37-29 al termine di un match combattuto.

Gli arbitri

A dirigere la partita di domani ci sarà il fischietto irlandese Frank Murphy, mentre gli assistenti sono gli italiani Filippo Russo e Filippo Vinci. Al Tmo l’irlandese Joy Neville.

La diretta

La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #BENvLIO. Il match sarà inoltre trasmesso in diretta streaming su Discovery Plus e in diretta tv su Eurosport 2.

La formazione dei Leoni

Lo staff tecnico dei Leoni, diretto da Marco Bortolami, per la formazione di domani può contare su alcuni giocatori rientrati dagli impegni con l’Italia, mentre altri verranno lasciati a riposo dopo le fatiche in casacca azzurra. Inoltre domani sconterà il secondo e ultimo turno di squalifica Tomas Albornoz. Nel triangolo allargato, da estremo rientra in campo Matteo Minozzi, le ali saranno a sinistra Marcus Watson e a destra torna Onisi Ratave. Al centro spazio ancora per il tandem eretto da Filippo Drago e Joaquin Riera. In mediana non si cambia rispetto all’ultima: la mischia sarà diretta nuovamente dal capitano Dewaldt Duvenage, a fare da apertura Jacob Umaga. In mischia un pack con alcuni avvicendamenti: i piloni saranno a sinistra Nahuel Tetaz e a destra Simone Ferrari; a tallonare Siua Maile, che ha smaltito il precedente problema fisico. In seconda linea il duo italiano composto da Niccolò Cannone e Riccardo Favretto. In terza linea ancora un trio reduce dalle gare con l’Italia: Giovanni Pettinelli e Manuel Zuliani i due flanker, mentre a numero 8 torna Lorenzo Cannone.

A disposizione: 16 Bautista Bernasconi, 17 Thomas Gallo, 18 Tiziano Pasquali, 19 Federico Ruzza, 20 Henry Time-Stowers, 21 Alessandro Garbisi, 22 Giacomo Da Re, 23 Marco Zanon. Indisponibili: Tomas Albornoz, Corniel Els, Toa Halafihi, Gianmarco Lucchesi, Leonardo Marin, Ivan Nemer, Scott Scrafton.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benetton Rugby torna in campo a Monigo: sfida agli Emirates Lions

TrevisoToday è in caricamento