menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'incontro di presentazione

Un momento dell'incontro di presentazione

Benetton e FriulAdria: patto per la crescita dei giovani e del territorio

Il gruppo bancario facente parte di Crédit Agricole ha scelto i Leoni per continuare la sponsorizzazione nata con Cariparma e l'ItalRugby

TREVISO Il Benetton Rugby Treviso e Banca FriulAdria Gruppo Cariparma Crédit Agricole hanno sottoscritto l’accordo di partnership che legherà il gruppo bancario alla prima squadra e a tutte le categorie giovanili, compresa la formazione femminile. L’accordo biennale è stato firmato giovedì, presso la Sala Convegni de “La Ghirada”, dal Presidente della Benetton Rugby Treviso Amerino Zatta e dal Direttore Generale di FriulAdria Roberto Ghisellini. “Siamo felici di poter portare sulle nostre maglie da gioco il marchio Friuladria facente parte del gruppo francese Crédit Agricole, quest’oggi leader europeo nel settore bancario e assicurativo. Essendo Cariparma sponsor della nostra Nazionale già da parecchi anni, conoscono bene questo mondo ed i valori che lo caratterizzano - ha dichiarato il presidente del Benetton Rugby Amerino Zatta - Uno dei fattori di questa partnership, che personalmente ritengo essere fondamentale, è quello che riguarda lo studio e la realizzazione di conti personalizzati alle esigenze dei nostri giovani atleti e delle loro famiglie. Ci auguriamo che sia un sodalizio vincente per entrambi, e da appassionato di questo fantastico sport colgo l’occasione per ringraziarli per la fiducia che hanno confermato di riporre nel rugby italiano ed in particolare nel Benetton Rugby”

“Il marchio FriulAdria Crédit Agricole sulle maglie di tutte le squadre del Benetton Rugby significa innanzitutto condivisione di valori e volontà di sostenere l’affermazione di un club diventato un simbolo dello sport veneto e italiano nel mondo – ha commentato il direttore generale di FriulAdria Crédit Agricole, Roberto Ghisellini – Benetton Rugby rappresenta anche unmodello di organizzazione e di partecipazione da parte del territorio, che si riconosce e supporta con un seguito di massa le gesta dei propri campioni sul campo di gara e ha come punto di riferimento il centro sportivo della Ghirada, un fiore all’occhiello dal punto di vista sociale. Entrare a far parte di questo mondo per FriulAdria vuol dire aderire a una visione e a un progetto di società che privilegia l’educazione dei giovani secondo i valori tipici del rugby proiettando sull’intero territorio un’immagine pulita e vincente”. “Tale filosofia sposa e diffonde la tradizione del Gruppo Crédit Agricole, storicamente impegnato a sostenere uno sport che in Francia ha radici antiche e che offre una forte visibilità a livello internazionale. Una tradizione che ha trovato naturale continuità nel forte legame che unisce da anni la nazionale italiana di rugby al Gruppo Cariparma, il cui testimonial Luke McLean, è anche mediano di apertura del Benetton”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento