Benetton Rugby, parla Luca Petrozzi: «Contro Cardiff attenzione ai punti d'incontro»

I Leoni sono pronti a tornare in campo lunedì sera contro i Cardiff Blues per un match dal quoziente di difficoltà elevato

Petrozzi in allenamento

Osservati i due rinvii consecutivi delle gare contro Connacht e Munster, il Benetton Rugby è pronto a tornare in campo lunedì sera contro i Cardiff Blues. Un match dal quoziente di difficoltà elevato e a parlare della prossima sfida del Benetton Rugby è Luca Petrozzi.

Luca, come vi state preparando al prossimo match contro Cardiff?
«Chiaramente stiamo guardando le scorse partite giocate da Cardiff. Hanno affrontato Edimburgo e stiamo guardando anche le loro gare precedenti per capire bene come giocano, quali ritmi di gioco usano spesso e come possiamo mettere insieme un gameplan per superare la loro difesa o per difendere il loro attacco».

Due settimane di stop possono incidere?
«Le altre squadre hanno giocato, quindi per loro può essere un vantaggio quest’aspetto. Però per come ci stiamo allenando e per l’intensità che stiamo portando negli allenamenti, credo che ciò non possa condurre a cambiamenti negativi per noi. Fisicamente siamo forse un po’ più riposati e questo per noi potrebbe anche essere un vantaggio».

Che tipo di squadra è Cardiff?
«Loro sono una squadra molto fisica nei punti d’incontro, perciò abbiamo posato un focus sulla pulizia in ruck questa settimana, poi non voglio sbilanciarmi troppo. Sono comunque una bella squadra a cui piace giocare, quindi stiamo mettendo nel dettaglio alcuni giochi per contrastarli».

Quali obiettivi personali ti sei posto per questa stagione?
«Ovviamente, come ogni atleta desidera, è giocare il più possibile. Acquistare fiducia dallo staff tecnico, così posso dare sempre qualcosa quando scendo in campo, ma pure rendere conto delle aspettative e dei miei progressi ad ogni allenamento, in ogni settimana. Quindi crescere e migliorare come giocatore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Corre in strada nuda e insanguinata: i residenti chiamano la Polizia

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento