menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Benetton Rugby: i Leoni tornano a graffiare, Ospreys sconfitti fuori casa 13-5

Bella vittoria interna per i trevigiani che contro i secondi in classifica dominano dall'inizio alla fine. Grande partita di Tebaldi. Coach Kieran Crowley assente per la morte del padre

TREVISO Una fantastica prova dei Leoni li conduce alla vittoria 13 a 5 contro i gallesi degli Ospreys, secondi in classifica. Dopo tante sconfitte e molte prestazioni spente, il Benetton sin dal primo minuto fa capire quello che sarà l’esito dell’incontro. Si comincia con l’incursione di Esposito sull’out di destra, servizio perfetto ad Odiete e meta mancata per un soffio dall’estremo biancoverde.

All’8’ possibilità per Tebaldi di sbloccare la partita dalla piazzola, il suo calcio termina a lato di poco. Passano alcuni istanti e sono ancora i Leoni a farsi avanti arrivando a pochi metri dalla linea di meta, gli Ospreys sono attenti e sventano il pericolo. Segue una fase di gioco in cui le due squadre si studiano, ma al 19’ ci pensa Sgarbi ben servito da Tebaldi ad andare in meta portando in vantaggio i Leoni. I biancoverdi continuano ad essere padroni del gioco riuscendo a respingere i timidi attacchi gallesi. Purtroppo proprio sul finale di primo tempo Davies serve con un offload Evans che a sua volta passa a Giles, quest’ultimo pareggia il conto delle mete. Davies non riuscirà a pareggiare invece il parziale prima dello scadere del primo tempo, la sua trasformazione non centra i pali. Squadre che tornano negli spogliatoi sul risultato di 7 a 5.

Nella ripresa, nonostante la meta subita, sono ancora i Leoni a prendere il controllo del match. Al 52’ il Benetton entra nei 22 metri avversari riuscendo a costruire una maul avanzante che viene però fermata in tempo dagli Ospreys. I biancoverdi dimostrano di essere superiori anche in mischia ed al 56’ Tebaldi dalla piazzola porta i suoi sul 10 a 5.Al 65' gli ospiti provano a reagire con un contrattacco di Giles che evita un paio di placcaggi, passa a Leonard ma uno strepitoso Lazzaroni recupera l’avversario e ferma l’azione gallese, Steyn arrivato in sostegno riesce a rubare anche l’ovale. Al 73' dalla lunga distanza McKinley centra i pali e porta i propri compagni sopra il break. Gli Ospreys tentano gli ultimi assalti, ma la difesa biancoverde gestisce al meglio ogni situazione. Il match termina 13 a 5 in favore del Benetton Rugby. Una vittoria importante per tutto il team. Un risultato che la squadra ha voluto dedicare al head coach Kieran Crowley, che nel pomeriggio di sabato ha purtroppo perso il padre. "Il nostro pensiero va a lui ed alla sua famiglia in questo difficile momento" ha dichiarato il coach Marius Goosen al termine del match.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento