Sport

Novità in casa Benetton Rugby: rinnovati i contratti a Tiziano Pasquali e Braam Steyn

Il pilone destro e il terza linea faranno parte dello "zoccolo duro" della squadra che la prossima stagione dovrà tentare di vendicare un ultimo campionato sottotono

TREVISO Il Benetton Rugby ha comunicato di aver raggiungo l’accordo per il rinnovo del contratto di Abraham Jurgens Steyn. Nato a Cradock (Sudafrica) il 2 maggo 1992 (193 cm, 110 kg); prodotto dell’Accademia dei Natal Sharks di Durban, nel 2012 è stato Campione del Mondo U20 con gli Springboks. Nel dicembre di quell’anno il terza linea approda a Mogliano diventando da subito uno dei protagonisti della vittoria del primo scudetto dei Leoni biancoblu. Dopo la stagione in terra veneta, Abraham si trasferisce per due anni a Calvisano, saranno altrettanti i campionati di Eccellenza conquistati con la squadra bresciana. Inoltre le ottime prestazioni gli valgono la chiamata da parte delle Zebre con le quali, nelle vesti di permit player, fa le prime due apparizioni in Guinness PRO12.

Nell’estate del 2015 le sue doti di terza linea aggressivo, dotato di ottime qualità tecniche ed atletiche, gli consentono di approdare al Benetton Rugby. Ad oggi con la maglia biancoverde ha collezionato 43 presenze e messo a segno 20 punti. Trascorsi tre anni in Italia, dopo la Rugby World Cup 2015, entra nel giro della Nazionale Italiana facendo il suo esordio con la maglia azzurra in occasione del Sei Nazioni 2016. Confermato anche dal CT O’Shea, Steyn è stabilmente nel giro della Nazionale con la quale ha partecipato anche all’RBS 6 Nazioni 2017 e della quale farà parte il prossimo mese in occasione del tour estivo della stessa.

Queste le parole di Braam: “Sono molto contento di aver prolungato il mio contratto per altre due stagioni, è un’opportunità che mi rende orgoglioso di far parte di questo gruppo e di questo progetto. Mi auguro di fare del mio meglio per il club e per i nostri tifosi”. Le dichiarazioni del direttore sportivo Pavanello: “Braam ha dimostrato in più occasioni di essere un giocatore di livello internazionale. In questi due anni ha lavorato duramente ed abbiamo assistito ad una sua crescita esponenziale: sul piano fisico, tecnico e di visione di gioco. Ci auguriamo che prosegua in questa direzione al fine di diventare una pedina fondamentale della nostra squadra”.

La società ha poi dichiarato di aver rinnovato anche il contratto di Tiziano Pasquali. Pilone destro, classe 1994, ha iniziato a giocare a rugby con la maglia dell’Appia. Nel 2010 a soli 16 anni, dopo una breve parentesi alla S.S. Lazio, comincia la sua avventura oltremanica. Tiziano si trasferisce in Scozia per andare a studiare alla Merchiston Castle School di Edimburgo, diventando in breve tempo uno dei tasselli fondamentali della squadra scolastica.

E’ proprio nel campionato studentesco che viene notato dagli osservatori dell’ex director of rugby dei Leicester Tigers, Richards Cockerill. Inizialmente invitato per un semplice provino, viene ammesso alle giovanili del club più titolato d’Inghilterra. Nel 2013 Pasquali ottiene il suo primo contratto da professionista, e fa il suo esordio con la maglia dei Tigers contro gli Ospreys durante la Coppa Anglo-Gallese. Al termine di quella stagione collezionerà altre due presenze nei match contro Harlequins e Bath. Il 10 maggio 2014, arriva anche il suo debutto in Premiership, a 13 minuti dalla fine prende il posto dell’argentino Marcos Ayerza nel match contro i Saracens. Infine Pasquali nelle due stagioni successive ha sottoscritto una dual-registration con i Doncaster Knights, formula che consente ad un giocatore sotto contratto con una squadra di Premiership di poter giocare nel campionato inferiore con un altro club.

Nella sua prima stagione in biancoverde, Tiziano ha collezionato 24 presenze di cui 18 in Guinness PRO12 e 6 in Challenge Cup. Le parole del ds biancoverde Antonio Pavanello: “Tiziano sin dal suo arrivo ha lavorato con umiltà mettendosi al servizio del gruppo e cercando giorno dopo giorno di migliorarsi. Siamo contenti del percorso da lui svolto durante questa stagione. La convocazione in azzurro, arrivata pochi giorni fa, conferma la sua crescita e al tempo stessa premia i suoi sacrifici”. “Sono veramente felice di continuare la mia esperienza qui a Treviso ed essere parte del progetto del club. Ringrazio la dirigenza e l’intero staff tecnico per aver creduto in me ed avermi dato fiducia durante il corso della stagione. Prometto di impegnarmi a massimo per dare un valido contributo a questa grande squadra di cui mi sono innamorato” – queste le dichiarazioni di Pasquali al momento della firma del contratto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità in casa Benetton Rugby: rinnovati i contratti a Tiziano Pasquali e Braam Steyn

TrevisoToday è in caricamento