Il Benetton Rugby torna in campo: il Pro14 riparte con una nuova formula

La stagione si concluderà in quattro weekend consecutivi, a partire dal 22 agosto. Previsto un doppio derby tra i Leoni e i cugini delle Zebre

Sabato 22 agosto è la data selezionata per la ripartenza del Guinness PRO14 2019/20 nei cinque territori coinvolti. La data è stata concordata alla riunione del Board di PRO14 di martedì 9 giugno, sulla base delle informazioni allo stato disponibili in ciascuno dei cinque Paesi dove si disputa il Guinness PRO14. Dal momento dell’annuncio della sospensione indeterminata in marzo, a causa del Coronavirus, il gruppo di lavoro del PRO14 ha lavorato insieme ai responsabili medici delle Federazioni e delle squadre partecipanti, così come con stakeholders chiave come World Rugby, per definire il ritorno al gioco: «Con protocolli rigorosi definiti per l’allenamento, la logistica dei giorni di gara e l’incontro stesso, PRO14 Rugby è fiduciosa che la proposta inviata dalle Federazioni partecipanti ai rispettivi governi in Regno Unito, Irlanda, Italia e Sudafrica consentirà alle squadre di tornare in campo. Discussioni con i rispettivi governi saranno avviati dalle singole Federazioni».

Format abbreviato
La stagione 2019/20 avrà una conclusione abbreviata, con le partite di maggiore attrattiva e le rivalità più sentite a caratterizzare due turni di derby in ciascuno dei territori del torneo validi per definire le posizioni finali. Questo comporta una riduzione della stagione regolare da ventuno a quindici giornate. Le partite posticipate prima della sospensione, come precedentemente dichiarato il 28 febbraio, verranno registrate con il punteggio di 0-0. Gli incontri della tredicesima giornata tra Zebre RC e Ospreys e tra Benetton Rugby e Ulster allo stesso modo saranno registrate come pareggi 0-0 e tutte le squadre riceveranno due punti da aggiungere alle proprie classifiche. I derby in Italia, Scozia e Sudafrica vedranno le due squadre di ciascun Paese affrontarsi in gare di andata e ritorno; in Irlanda e Galles il calendario deve ancora essere definito e sarà annunciato in base agli orari di inizio e alle scelte dei broadcasters.

La stagione si concluderà in quattro weekend consecutivi, con la Finale del Guinness PRO14 programmata per sabato 12 settembre. Le squadre che concluderanno ai primi due posti ciascuna in classifica di ciascuna Conference accederanno a una semifinale in gara unica per conquistare l’accesso alla Finale. PRO14 Rugby valuterà le situazioni nei vari Paesi che ospiteranno le semifinali prima di assumere una decisione definitiva sulla sede della Finale.

David Jordan, Direttore del Torneo Guinness PRO14, ha dichiarato: «La sicurezza è stata e continuerà ad essere la priorità assoluta mentre rendiamo concreti i nostri piani per concludere la stagione 19/20. Siamo molto fortunati nel trovarci in una posizione tale per cui tutte le parti in causa sono fiduciose nel poter concludere la stagione sul campo. Il lavoro dei responsabili medici delle nostre Federazioni, delle nostre squadre, di World Rugby per portarci sino a questo punto è stato scrupoloso e vastissimo. Non è facile trovare una soluzione comune in cinque Paesi diversi ma le nostre Federazioni hanno lavorato duro per portare ai rispettivi Governi delle proposte che ci potessero mettere nella condizione di finalizzare i nostri piani».

Proposta di calendario
14° turno: sabato 22 Agosto;
15° turno: sabato 29 Agosto;
Semifinali: sabato 5 Settembre;
Finale: sabato 12 Settembre

Stadi, orari e viaggi internazionali
Una volta definite le sedi di gara nei cinque Paesi, cominceranno le consultazioni con i partner televisivi e altri stakeholders rilevanti per definire gli orari dei calci d’inizio. Le singole federazioni coinvolte sono in costante contatto con le rispettive autorità governative circa i protocolli di viaggio e le misure di protezione.

Protocolli di salute e sicurezza in relazione al Covid-19
Linee guida di salute, sicurezza e protezione poste in essere per mitigare il rischio di contagio da Covid-19 saranno pubblicate quanto prima.

Qualificazioni alle Coppe Europee e Stagione 2020/21
Il PRO14 ha convenuto che il ranking per definire la qualificazione alle Coppe Europee per il 2020/21 sarà definito in base alle posizioni in classifica nelle rispettive Conference al termine del tredicesimo turno. Questo comprenderà i punti assegnati alle squadre le cui partite del tredicesimo turno sono state assegnate. Una volta che EPCR avrà annunciato i format delle competizioni 2020/21, PRO14 Rugby annuncerà le squadre qualificate per la Heineken Champions Cup.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guinness PRO14 2020/21
E’ iniziata la pianificazione della stagione 2020/21 di Guinness PRO14 e il 3 ottobre è stata individuata quale data provvisoria di inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento