Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport Monigo

Domenica da sogno per il Benetton Rugby: vittoria e punto di bonus contro gli Scarlets

Giornata perfetta per i Leoni trevigiani che nel loro ritorno sul campo dello stadio di Monigo hanno battuto per 22-12 i gallesi dello Scarlets travolti in trasferta dai biancoverdi

TREVISO Un ritorno migliore di questo allo stadio di Monigo era difficile da immaginare per il Benetton rugby che nella sfida domenicale contro gli Scarlets non solo sono riusciti a vincere con il punteggio di 22-12 ma hanno anche ottenuto un punto di bonus grazie alle mete realizzate.

L’inizio di gara vede i gallesi attaccare ed andare in touche sui 5 metri dei Leoni, maul costruita e draghi che provano ad andare in meta; i biancoverdi sono autori di una gran difesa e recuperano l’ovale con Banks. Lazzaroni per Barbini ma l’ovale scivola per terra e si riparte con una mischia in favore degli Scarlets. Buona tenuta dei Leoni nella fase statica, gallesi costretti a giocare l’ovale che viene poi perso. Al decimo minuto primo affondo dei Leoni che entrano nei 22 avversari senza però riuscire a marcare per un tenuto fischiato dall’arbitro Wilkinson. Al 13’ altra buona azione degli uomini di coach Crowley che grazie ad un’ottima giocata di Barbini trovano il varco per portarsi dentro i 22 avversari con Morisi. Negli sviluppi dell’azione purtroppo l’ovale termina fuori. Poco dopo altro ottimo scambio Ioane-Morisi con seguente calcio di punizione conquistato. Banks calcia in touche sui 5 gallesi. Ovale portato a terra dai biancoverdi ma un’irregolarità permette agli Scarlets di recuperare il possesso della palla. Al 23’ ancora i biancoverdi, con il calcio di punizione di Banks, si portano dentro i 22 gallesi. Touche vinta, palla che finisce nelle mani dell’apertura di Treviso che con un calcio sull’out di sinistra apre per Ioane che è lesto ad approfittare dell’errore commesso da McNicholl e marcare la prima delle tre mete di giornata. Banks sbaglia, di poco, la trasformazione. Sono sempre i Leoni ad attaccare, ancora una punizione conquistata, ancora una volta si va sui 5 metri avversari. Purtroppo l’ovale viene poi perso in avanti nella trasmissione tra Douglas e Morisi. Al 38’ arriva la seconda meta di Ioane abile a raccogliere un preciso calcio di Banks, quest’ultimo sbaglia la trasformazione. La prima frazione di gioco termina quindi con i Leoni avanti 10 a 0 sugli Scarlets.

Nella ripresa buon avvio di secondo tempo per i biancoverdi che sfiorano la meta con Ioane tenuto alto sulla linea di meta. Al 47’ fallo in mischia dei gallesi, dalla touche sui 5 metri avversari Riccioni prova poi ad entrare in meta ma l’ovale scivola dalle sue mani. Al 52’ tripletta dell’ala biancoverde Ioane che ben servito da un ottimo break di Morisi vola indisturbato dentro l’area di meta. Dalla piazzola questa volta si presenta Tebaldi che centra i pali portando il punteggio sul 17 a 0 in favore dei Leoni. Dieci minuti più tardi gli ospiti provano a riaprire l’incontro con la meta dell’appena entrato Baldwin ben servito da McNicholl; dalla piazzola Jones è preciso. Nell’azione successiva i Leoni però ne approfittano per allungare nuovamente le distanze, al termine di un’ottima azione di squadra cominciata da Luca Morisi, con il permit player Marco Zanon. Questa volta Tebaldi dalla piazzola sfiora la trasformazione. Nel finale di gara arriva la seconda meta dei gallesi con il flanker Beirne, sbaglia la trasformazione Jones. I Leoni battono così gli Scarlets 22 a 12 portando a casa anche il punto di bonus lasciando invariati i punti di distanza da Edimburgo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica da sogno per il Benetton Rugby: vittoria e punto di bonus contro gli Scarlets

TrevisoToday è in caricamento