Nuova batosta per il Benetton Rugby: anche a Monigo gli Scarlets dominano 12-31

Partita complicata, nel pomeriggio di sabato 16 dicembre, per i Leoni trevigiani. Fatali, allo scadere, le due mete marcate da Ioane che lasciano nello sconforto il pubblico di Monigo

TREVISO Allo Stadio Monigo sabato pomeriggio è andata in scena la quarta giornata di Champions Cup tra Benetton Rugby e Scarlets. Sono i gallesi a passare in vantaggio all’ 8’ con il piazzato dell’estremo Halfpenny. I Leoni faticano a reagire e così gli ospiti ne approfittano per andare in meta con McNicholl, la marcatura viene poi trasformata da Halfpenny.

Coach Crowley al 15’ è già costretto a ricorrere al primo cambio: fuori Manu dentro Ruzza. Le cose non migliorano, serie ripetuti di falli ed al 22’ Zani prende un giallo; i Leoni restano in 14. In inferiorità numerica subiscono la seconda meta dei gallesi. Uno strano rimbalzo dell’ovale inganna Allan e spalanca le porte ad Asquith per andare oltre la linea, Halfpenny è preciso dalla piazzola. Alla mezz’ora il Benetton Rugby prova a reagire senza però trovare la via della meta. Così allo scadere di primo tempo Gareth Davies realizza la terza meta per i suoi, Halfpenny non sbaglia. Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 0 a 24 in favore degli Scarlets.

Nella ripresa passano appena tre minuti ed i biancoverdi sono nuovamente in 14, questa volta è Esposito a ricevere il cartellino giallo per avanti volontario. Nell’azione successiva Gareth Davies firma la doppietta. Coach Crowley effettua una serie di sostituzioni ma le cose non cambiano per i biancoverdi, gli Scarlets sono abili a ribattere ogni colpo. Nel finale di gara è il neo acquisto Monty Ioane, all’esordio casalingo, a dare una scossa ai suoi. Al 75’ scappa lungo out di sinistra senza però riuscire a varcare la linea di meta, cosa che farà per ben due volti pochi minuti più tardi portando il risultato finale sul 12 a 31.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento