Sport Monigo

Domenica amara per la Benetton: sconfitta a Monigo con l'Ulster

Nonostante una bella rimonta, i biancoverdi trevigiani devono dire addio alla vittoria contro i forti atleti dell'Ulster, ma la via è quella giusta

La meta di Christie (immagine Benetton)

TREVISOSconfitta maturata nella prima frazione di gioco di fronte ad un Ulster motivato per il Benetton Treviso nella tredicesima giornata di Guinness PRO12.

Parte male con tutta la pressione della formazione nord irlandese la partita dei Leoni che hanno non poche difficoltà a liberare sin dai primi calci con Jayden Hayward, Sam Christie ed Edoardo Gori. A marcare per primi sono proprio gli ospiti con una giocata personale - calcetto a seguire e palla ripresa - dell'apertura Jackson che trasforma portando lo score sullo 0-7. Lo stesso numero 10 marca anche tre punti successivi al piede. Uno-due micidiale per Ulster dopo il primo quarto di gara con protagonista l'ala Gilroy, fresco di rientro dopo un cartellino giallo per antigioco. Prima inventa un break lungo l'out sinistro e serve all'interno (con sospetto passaggio avanti) il mediano Pienaar che va in meta e poi con una serpentina semina avversari, creando il varco interno per Bowe. Parziale shock di 0-24. Nel finale arriva comunque la reazione biancoverde che porta ad una superiorità numerica al largo. Jayden Hayward calcia all'angolo, palla raccolta da Sam Christie e schiacciata oltre la linea, così come ravvisato dal tmo. La prima frazione termina così 7-24.

La ripresa si apre con poche emozioni ma arriva più tardi una bella meta per Treviso. Diverse fasi in avanzamento dopo un bel "buco" di Luca Morisi e alla fine a schiacciare dopo le penetrazioni di Dean Budd ed Albert Anae è Francesco Minto. Jayden Hayward trasforma e successivamente realizza il calcio piazzato che, a poco più di dieci minuti dalla fine, riporta i suoi sotto break e dopo anche quello del -4. Nel finale occasione ghiottissima con Michele Campagnaro che prova l'intercetto ma la palla gli sfugge e l'incontro finisce 20-24.

MARCATORI: pt 7' Jackson meta tr. Jackson; 19' Jackson p.; 22' Pienaar meta tr. Jackson; 25' Bowe meta tr. Jackson; 38' Christie meta tr. Hayward; st 16' Minto meta tr. Hayward; 27' e 31' Hayward p.

BENETTON TREVISO: Hayward; Esposito, Campagnaro, Morisi (st 31' Ambrosini), Pratichetti (st 31' Lucchese); Christie, Gori; Budd, Zanni, Barbini (st 7' Minto); Van Zyl (st 33' Swanepoel), Vallejos (st 7' Fuser); Harden (st 16' Rae), Giazzon (st 7' Anae), Zanusso. A disp.: Novak. All. Casellato.

ULSTER: Ludik; Bowe, Cave (st 12' Payne), Olding, Gilroy; Jackson, Pienaar; Wilson, C. Ross (st 22' Reidy), Diack; Tuohy, O'Connor (st 20' Stevenson); Herbst (st 3' B. Ross), Best, Black. A disp.: Herring, Warwick, Marshall, Nelson. All. Doak.

ARBITRO: Whitehouse della Federazione Gallese.

NOTE: pt 7-24; cartellino giallo a: Gilroy (pt 11'); spettatori: 3108; Guinness PRO12 man of the match: Ruan Pienaar (Ulster); calciatori: Benetton Treviso 4/4 (Hayward 4/4), Ulster 4/4 (Jackson 4/4); punti in classifica: Benetton Treviso 1, Ulster 4. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica amara per la Benetton: sconfitta a Monigo con l'Ulster

TrevisoToday è in caricamento