menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Benetton-Ulster risultato partita Heineken cup 14 dicembre 2013

Nella sfida contro la squadra nord-irlandese i Leoni non trovano il colpaccio: la squadra avversaria anche nella nebbia di Monigo vince senza difficoltà

MARCATORI: pt 11' Jackson p.; 30' Di Bernardo p.; 38' L. Marhsall meta; 40' Jackson p.; st 6' Jackson p.; 23' Gilroy meta tr. Jackson; 28' Diack meta tr. Jackson; 38' Payne meta tr. Jackson.

BENETTON TREVISO: Williams; Gori, Nitoglia, Sgarbi, McLean; Di Bernardo (st 20' Ambrosini), Botes; Barbieri (st 25' Derbyshire), Vosawai (st 20' Budd), Zanni; Van Zyl (st 20' Bernabò), Pavanello; Cittadini (st 25' Fernandez-Rouyet), Ghiraldini (st 25' Maistri), Rizzo (st 20' De Marchi). A disp.: Campagnaro. All. Smith.

ULSTER: Payne; Trimble, Cave, L. Marshall, Gilroy; Jackson, Pienaar (st 29' P. Marshall); Wilson, Doyle, Diack (st 31' McComish); Tuohy, Muller (st 31' McComb); Afoa (st 28' Fitzpatrick), Herring (st 31' Annett), Court (st 25' Black). A disp.: Allen, McIlwaine. All. Anscombe.

ARBITRO: Garner della Federazione Inglese.

NOTE: pt 3-11; cartellino giallo a: Williams (st 18'), McLean (st 27'); spettatori: 3880; Heineken Man of the Match: Jared Payne (Ulster); calciatori: Benetton Treviso 1/1 (Di Bernardo 1/1), Ulster 6/9 (Jackson 6/8, Pienaar 0/1); punti in classifica: Benetton Treviso 0, Ulster 5.

Niente da fare per il Benetton Treviso nella quarta giornata di Heineken Cup contro la capolista ed ancora imbattuta formazione dell'Ulster.

Nella nebbia di Monigo i Leoni si presentano subito con grande aggressività ed una buona difesa, pur lasciando all'Ulster i primi tre punti, che arrivano con un calcio di Jackson.

Il pareggio arancione (consueta maglia di coppa) arriva al 30' con un piazzato di Alberto Di Bernardo, mentre Jackson un attimo dopo fallisce il secondo tentativo.

Poche emozioni, molto freddo e nebbia nel primo tempo, con i nord-irlandesi che si portano anche in vantaggio nel finale.

Payne trova il varco giusto e calcia lungo per Luke Marshall che recupera e schiaccia. Il tmo conferma che è tutto ok e l'arbitro Garner può assegnare la meta.

A pochi secondi dal fischio, arrivano anche altri tre punti di Jackson, con l'Ulster che va così al riposo sul 3-11.

Nello stesso modo si apre anche la ripresa, con Jackson che approfitta anche dei dieci metri supplementari concessi per le proteste dei padroni di casa.

Pienaar sostituisce Jackson dalla distanza al 14', ma il suo calcio pur potente termina a lato.

Partita difficile da decifrare, anche per le condizioni climatiche, tanto che la giocata al largo dell'Ulster che porta in meta Gilroy alla bandierina viene praticamente soltanto intuita dalla tribuna coperta.

Benetton che resta anche in doppia inferiorità numerica per due cartellini gialli comminati a Brendan Williams e Luke McLean.

Momento difficile e nemmeno il tmo sembra più di tanto comprendere la dinamica dei continui pick and go dei biancorossi che al 29' portano oltre la linea Diack per il 3-28.

Nei minuti conclusivi per la formazione ospite arriva anche la fortuna che assiste Trimble nel recupero del pallone e nel servizio poi per Payne che segna la meta del bonus da Heineken Man of the Match.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento