Ponzano Basket a caccia della vittoria contro Bolzano

Nel tardo pomeriggio di sabato 17 novembre, le ragazze della pallacanestro ponzanese dovranno affrontare il primo vero bivio del loro campionato sfidando Bolzano fuori casa

Probabilmente è il primo vero bivio della stagione. Ponzano sale a Bolzano per una sfida conosciuta, ma comunque inedita, contro quella Bolzano avversaria di tante battaglie nelle ultime stagioni di serie B. Sabato pomeriggio (palla a due ore 18) però la storia sarà diversa: in palio ci sono punti pesanti pe l’obiettivo salvezza di entrambe le società. Le trevigiane sono reduci da 3 ko di fila, mentre le bolzanine hanno vinto soltanto una volta fin qui, fra l’altro sul campo di Varese. E quindi vorranno la prima vittoria in casa della stagione. Ponzano dal canto suo si presenta a questa sfida con qualche dubbio: Gobbo e Ciferni, entrambe vittime di problemi alla caviglia, saranno valutate prima del riscaldamento, e utilizzate solo in caso di totale sicurezza. Gli arbitri dell'incontro saranno Spinelli e Canali

L’avversario

Neopromossa in Serie A2, la scelta delle “Sisters” è stata di confermare il blocco che è salito di categoria con un poker di aggiunte tra esperienza e prospettiva. Il confermato coach Sandro Pezzi ha dovuto rinunciare a Gisel Villaruel per motivi regolamentare, dato che lo slot di straniera è andato alla rinnovata lunga lussemburghese Nadia Mossong. Dal mercato è arrivata l’esperienza in regia di Chiara Rossi, classe ’88 che l’anno scorso ha fatto registrare 12.2 punti di media con la maglia del Cus Cagliari. Di prospettiva le aggiunte di Alessia Egwoh, lunga con esperienze a Terni, Orvieto e Ancona, e di Camilla Mingardo: scuola Schio, l’esterna quasi diciannovenne è alla seconda stagione in A2 dopo l’annata a Vicenza da 3.8 punti a gara in 31 partite giocate. Bolzano si presenta a questa sfida dopo aver rischiato di fermare la capolista Alpo Villafranca: un segnale da non sottovalutare per le trevigiane

Le dichiarazioni

Giorgia Schiavon (Capitano Ponzano): «Ci aspettano due partite molto importanti, domani a Bolzano e la settimana prossima contro Albino in casa. Due gare in cui vogliamo riscattarci e crescere: questa categoria ce la siamo meritata vincendo il campionato l’anno scorso, ora dobbiamo dimostrare che siamo pronte per restarci e combattere contro le nostre avversarie. Mi aspetto dunque una reazione da parte di tutta la squadra, e non solo per l’importanza della partita rispetto alla classifica, quanto proprio per dare quella svolta alla nostra stagione che dimostri il nostro valore e ci permetta di affrontare al top le gare che ci aspettano in questo campionato. Da capitano ho massima fiducia nelle mie compagne e sono certa che sia a Bolzano che contro Albino daremo il 110 per cento per portare a casa due vittorie che sarebbero importantissime».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento