rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Sport Vittorio Veneto

Volano le iscrizioni a Ri-Datti una mossa: già oltre 160 i partecipanti

Nella cornice di parco Papadopoli, a Ceneda di Vittorio Veneto, attività motoria per tutta l’estate promossa dal Comune di Vittorio Veneto, Ulss 2 e 13 associazioni sportive del Vittoriese

VITTORIO VENETO Ha preso il via lunedì 12 giugno, al parco Papadopoli di Ceneda di Vittorio Veneto, la nuova edizione di Ri-Datti una mossa, attività motoria per tutti i gusti all’aria aperta e per tutta l’estate. Già oltre 160 le iscrizioni all’iniziativa voluta da Comune di Vittorio Veneto e Ulss 2, con la collaborazione operativa di 13 associazioni sportive del Vittoriese, tutte aderenti alla rete “Lasciamo il segno – Carta di Toronto”.

Dal lunedì al venerdì, dal tardo pomeriggio, parco Papadopoli diventa una palestra all’aria aperta: pilates, kickboxing, yoga, break dance, passeggiate in collina, judo, tai chi e altro ancora (una ventina le attività tra cui poter scegliere) per giovani e adulti. Un’edizione che propone - novità - anche delle attività per i più piccoli, come la latin dance per bambini dagli 8 anni in su. E per il prossimo anno già si studiano nuovi progetti per rendere questa iniziativa di promozione dell’attività motoria sempre più inclusiva. “Vorremmo dedicare attenzione anche alle persone diversamente abili – annuncia l’assessore allo sport del Comune di Vittorio Veneto Giuseppe Costa -, ci piacerebbe dunque che Ri-Datti una mossa potesse contare anche sulla collaborazione di quelle associazioni sportive del territorio che già dedicano delle proprie attività a persone diversamente abili, così da inserire a calendario anche delle iniziative ad hoc per loro”. Un tema, quello dello sport e della disabilità, su cui l’assessore Costa vuole puntare grazie ad una politica di maggiore integrazione. Già quest’anno, la seconda edizione può contare sulla collaborazione di un maggior numero di associazioni sportive (13) e questo ha permesso di ampliare la gamma di attività proposte (oltre 20) per tutta l’estate. Una scelta di qualità già premiata dal numero di iscritti: ad oggi sono già 160 gli aderenti a Ri-Datti una mossa, ben oltre i 60 della passata edizione. Tra gli iscritti giovani, adulti e anziani, uno spaccato della società vittoriese.

“Un’iniziativa – aggiunge l’assessore Costa – che ha una duplice valenza: per la salute di chi vi partecipa, perché ha l’occasione di fare dell’attività motoria e di tenersi in esercizio, e per il nostro parco Papadopoli, che così viene valorizzato e conservato. Un’iniziativa a costo zero per riappropriarci tutti di un ambiente come quello del parco. E per questo va un grazie ai volontari di Insieme per Ceneda che per Ri-Datti una mossa hanno sistemato e predisposto tutte le varie aree del parco”. All’edizione 2017 di Ri-Datti una mossa partecipano le associazioni: Vega (ginnastica funzionale), Danbailop (pilates, break dance e blue green walking), Kodakon Judo Vittorio Veneto (judo), Scherma Vittorio Veneto (scherma), La palestra della felicità (yoga della risata), Sci Club Vittorio Veneto (ginnastica presciistica), Scuola di Maratona Vittorio Veneto (gruppo cammino, passeggiate, nordic walking, pilates e stretching), Centro Taekwondo (ginnastica dolce), KickBoxing Vittorio Veneto (kickboxing propedeutica), Frenesy (latin dance per ragazzi, balla&snella, balli di gruppo, ballo latino in coppia), Yoga Hari Om (yoga), Karate Kyu Vittorio Veneto (karate) e Il Settimo Punto (tai chi). Le iscrizioni sono sempre aperte presso l’ufficio turistico Iat di viale della Vittoria il lunedì 9.30-12.30, da martedì a domenica 9.30-12.30 e 15-18. Costo dell’iniziativa euro 15 comprensivo di copertura assicurativa garantita dall’Aics. Gli iscritti possono partecipare a tutte le attività.

19029685_1974094099489039_654050948099957143_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volano le iscrizioni a Ri-Datti una mossa: già oltre 160 i partecipanti

TrevisoToday è in caricamento