menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo Molino, agli Europei su pista è bronzo per Manlio Moro

Nella prima giornata di gare gli juniores sono stati impegnati nell'inseguimento a squadre dove l'Italia ha fatto segnare il miglior tempo nella finale per il bronzo

Si sono aperti subito con una medaglia pesante i Campionati Europei su pista di Fiorenzuola per i ragazzi della Borgo Molino Rinascita Ormelle. Il team del presidente Pietro Nardin ha difatti potuto festeggiare nei giorni scorsi ben quattro convocazioni in azzurro in vista dell'appuntamento continentale: Manlio Moro, Alessio Portello, Stefano Cavalli e Lorenzo Ursella. Nella prima giornata di gare, gli juniores sono stati impegnati nell'inseguimento a squadre dove l'Italia ha fatto segnare il miglior tempo nella finale per il bronzo conquistando così la terza posizione assoluta. Del quartetto azzurro faceva parte anche Manlio Moro che ha regalato così al sodalizio grigio-nero-verde la prima medaglia continentale; a seguire è stata la volta di Stefano Cavalli che, impegnato nella Velocità a squadre ha conquistato la quarta posizione con il team Italia.

All'appuntamento continentale aveva fatto da antipasto l'ultima prova del Master delle Piste del Friuli Venezia Giulia a San Giovanni al Natisone che ha aveva visti scatenati i ragazzi della Borgo Molino Rinascita Ormelle con Di Bernardo che si era aggiudicato la corsa a punti e aveva chiuso in terza posizione la prova scratch a cui si erano aggiunti due quarti posti per Vladimir Milosevic. Piazzamenti che hanno consentito a Marco Di Bernardo di aggiudicarsi la classifica finale del Master delle Piste riservato agli allievi e a Vladimir Milosevic di chiudere in quarta posizione assoluta.


"E' stata una giornata magica ed intensa che ci ha fatto sognare - ha esultato in serata il ds Christian Pavanello - Il quartetto azzurro ha ottenuto un tempo straordinario nella finale, peccato si corresse solo per il bronzo ma è la testimonianza del grande valore di tutti i ragazzi del CT Marco Villa. Manlio ha messo il turbo al quartetto azzurro e sono felice che sia stato ripagato dal piazzamento sul podio". Nei prossimi giorni proseguirà il Campionato Europeo su pista e proseguirà anche l'attività su strada con gli allievi che saranno in gara domenica al Giro dei 5 Laghi di Vittorio Veneto mentre gli juniores correranno a Cividale del Friuli (Ud).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento