Borgo Molino, Davide De Pretto è Campione Regionale Juniores

Il vicentino, già campione italiano nel ciclocross in questo 2020, ha conquistato a San Vendemiano il suo secondo successo personale e il decimo per il team

Il podio

Una nuova perla arricchisce la stagione 2020 della Borgo Molino Rinascita Ormelle: a San Vendemiano il vicentino Davide De Pretto ha conquistato il titolo regionale degli Juniores grazie ad una prova che lo ha visto grande protagonista sin dalla prima parte di gara. Il forcing di De Pretto ha dettato la selezione in gruppo costringendo diversi atleti ad alzare bandiera bianca anzitempo: a giocarsi il successo è rimasto così un drappello di una decina di unità che dopo le salite di giornata si è presentato compatto con un netto vantaggio sui più immediati inseguitori sul rettifilo d'arrivo. Ad assegnare il successo di giornata e la maglia di campione regionale veneto è stato così uno sprint a ranghi ristretti che ha visto prevalere nettamente un brillantissimo e determinato Davide De Pretto. Il vicentino, già campione italiano nel ciclocross in questo 2020, ha conquistato a San Vendemiano il suo secondo successo personale e il decimo per il team grigio-nero-verde.

"E' stata una grande prova di tutta la squadra e Davide ha offerto una prestazione straordinaria - ha spiegato il ds Christian Pavanello - Si tratta di una vittoria che ripaga Davide di tutto l'impegno che ci ha messo in queste settimane per preparare un appuntamento di prestigio come questo". La festa della Borgo Molino Rinascita Ormelle è anche per il sesto posto di Vladimir Milosevic conquistato sul traguardo del Campionato Regionale Veneto disputato a Sarcedo (VI). "E' stata un'altra bella domenica che ci ha regalato delle grandi emozioni; bellissimo vedere la squadra correre come un vero gruppo e le azioni di Davide che ci hanno letteralmente fatto esaltare" ha concluso il presidente Pietro Nardin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento