rotate-mobile
Sport Castelfranco Veneto

Michael Bresciani: un lampo della Zalf Euromobil Fior nella notte di Brugnera

Sedicesima vittoria del 2016 per la compagine ciclistica castellana. Per il corridore mantovano è la quinta vittoria stagionale, simbolo della grande levatura di questo giovane

CASTELFRANCO VENETO Il lampo nella notte di Brugnera (Pn) porta la firma di Michael Bresciani: lo sprinter mantovano della Zalf Euromobil Désirée Fior ha raccolto, al termine di una velocissima sfida, scivolata via in poco più di due ore alla strepitosa media di 48,740 km/h, la quinta affermazione stagionale confermandosi tra i velocisti più interessanti del panorama nazionale.

Nonostante i diversi attacchi susseguitisi nel corso dei 103,6 chilometri in programma, il gruppo si è presentato compatto nelle tornate conclusive giocandosi il tutto per tutto in un affollato sprint di gruppo che ha fatto la gioia del pubblico friulano. Anche nel successo numero 16 dell'annata per la corazzata trevigiana c'è lo zampino dell'esperto Marco Gaggia che una settimana fa a Gessate (Mi) con il proprio lavoro aveva propiziato il ritorno alla vittoria di Marco Maronese e questa sera ha accompagnato la progressione vincente di Bresciani chiudendo addirittura in seconda posizione.


"E' stata una gara molto veloce e convulsa, ma i nostri ragazzi sono stati bravi a non perdere il bandolo della matassa, controllando l'intera corsa e interprentando al meglio lo sprint finale. Bene così, questo risultato ci consente di dare continuità al buon momento che stiamo attraversando e di guardare avanti con fiducia ed entusiasmo" ha commentato il team manager Luciano Rui. Domenica la Zalf Euromobil Désirée Fior oltre che al Memorial Gianni Biz di Brugnera (Pn), affronterà il 59° Gp Sportivi di San Vigilio di Concesio (Bs). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michael Bresciani: un lampo della Zalf Euromobil Fior nella notte di Brugnera

TrevisoToday è in caricamento