Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

L'Imoco Volley non si ferma più: Busto Arsizio si arrende in casa al tie break

Partita mozzafiato per le Pantere che dopo aver trionfato a Firenze in Coppa Italia hanno ottenuto un'altra grande vittoria in trasferta, blindando il primo posto in classifica

CONEGLIANO Vittoria importante per l’Imoco Volley, che conitnua la sua impressionante striscia vincente (sono 20 tra campionato e coppa italia) e con i due punti di stasera a Busto Arsizio blinda il primo posto in regular season, ormai irraggiungibile da chi insegue a due giornate dal termine.

L’Imoco di Davide Mazzanti, nominato ieri ufficialmente dalla FIPAV nuovo C.T. della Nazionale, parte al PalaYamamai con Skorupa-Ortolani, Fawcett-Robinson, De Kruijf-Folie, libero De Gennaro. Il primo set è subito una battaglia, la squadra di casa dopo le schermaglie iniziali prende il largo (17-11, 23-17), l’Imoco recupera qualche punto e si fa minacciosamente vicina, ma nel finale ha la meglio il carattere della squadra bustocca che trascinata da una grande Valentina Diouf si aggiudica il parziale con il 25-22 finale. Si combatte all’arma bianca anche nel secondo parziale: le Pantere ci provano nel finale allungando 18-20, poi una bella serie firmata da capitan Ortolani (tra le tante ex del match) e Fawcett permette alla squadra di coach Mazzanti di chiudere 20-25 e pareggiare il conto.

Nel terzo set, sull’abbrivio del precedente, l’Imoco parte subito a razzo, ancora Serena Ortolani e con lei Fawcett e De Kruijf, molto efficaci in attacco, permettono alle Pantere di allungare (5-8). Una scatenata Diouf e l’ex Pantera Vale Fiorin riescono a tenere a galla le padrone di casa (12-14). Anche Barazza colpisce dal centro per il 15-18, l’Imoco prova a scappare e Busto chiede time out. Si combatte fino alla fine, ma le Pantere restano lucide e chiudono il set con un muro di Ortolani 20-25. E’ il punto che vuol dire matematica certezza di avere colto per il secondo anno consecutivo il primato in regular season e il conseguente accesso alla Champions League 2017/18. Nel quarto parziale l’Imoco subisce la reazione bustocca, merito di Diouf e di Stufi che lanciano le farfalle al 5-2 dopo una serie di battute insidiose di Fiorin. Conegliano risponde con le fast di De Kruijf e i punti di Robinson e Fawcett, e sorpassa (11-12).Ma la Yamamay vuole il tie break, sorpassa nella fase centrale del set (bene Berti a muro) e arriva al 23-21 decisivo, prima di chiudere 25-22.

Si va al quinto: l’Imoco parte benissimo (1-4) con i missili di Fawcett e Skorupa che si mette in proprio e mette subito le Pantere in careggiata.Anche De Kruijf abbassa la saracinesca a muro (saranno 5 alla fine per l’olandese) per l’1-5, poi Ortolani continua a spingere (3-7). L’Imoco gioca pulito, difende bene e prende il largo (6-12). La chiusura dopo la palla del 9-14 siglata da Barazza (8 punti) è un errore della squadra di casa per il 9-15 finale.Una bella prova perle ragazze di Mazzanti, con quattro Pantere in doppia cifra (De Kruijf 20, Fawcett16, Ortolani e Robinson 15) e una prova corale di buon livello che assicura alle gialloblu’ il primato in classifica. Sabato big match al Palaverde (20.45) con la Liu Jo Modena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Imoco Volley non si ferma più: Busto Arsizio si arrende in casa al tie break

TrevisoToday è in caricamento